SAKINEH/ Arrestati il figlio della donna iraniana e il suo avvocato. Presi anche due giornalisti tedeschi

- La Redazione

Arrestato il figlio di Sakineh e il suo avvocato

sakineh_R375

Arrestati il figlio di Sakineh, l’avvocato e due giornalisti tedeschi. La notizia – che la Farnesina aspetta di rendere ufficiale – è stata data da Daniel Salvatore Schiffer, l’intellettuale francese che ha promosso l’appello in favore della donna condannata a morte in Iran con l’accusa di adulterio e complicità nell’omicidio del marito.

La riporta anche il sito International committee against execution. Sajjad Ghaderzadeh e l’avvocato Houtan Kian sarebbero stati arrestati ieri sera circa le ore 19.00 nella città iraniana di Tabriz. I due stavano per rilasciare una intervista a due giornalisti tedeschi quando è arrivata la polizia: tutti e quattro sono stati portativa in stato di fermo.

Nessuna comunicazione ufficiale è giunta dalle autorità iraniane per spiegare i motivi del gesto. “Continuiamo, naturalmente, a seguire il caso della donna iraniana condannata a morte e della sua famiglia con la massima attenzione e in raccordo con i nostri partner europei”, ha detto il portavoce del ministero degli esteri italiano.

E’ dall’11 agosto che non si hanno più notizie di Sakineh, tenuta nel braccio speciale della prigione di Tabriz. La condanna a morte della donna è stata tramutata da quella per lapidazione alla lapidazione.Gli altri due figli della donna hanno chiesto da tempo asilo politico in Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori