PAPA/ Il messaggio dell’ayatollah Amoli a Benedetto XVI: “Il Corano come il Vangelo”

- La Redazione

Il grande ayatollah iraniano Abdollah Javadi Amoli ha inviato un messaggio a Benedetto XVI

iraq-cristiani-r400
Foto Ansa

Il grande ayatollah iraniano Abdollah Javadi Amoli ha inviato un messaggio a Benedetto XVI

Mentre in Iran, a Teheran, i vertici del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso stanno partecipando al settimo colloquio su “Prospettive cristiane e musulmane” il grande ayatollah iraniano Abdollah Javadi Amoli ha inviato un messaggio al Papa. Il religioso musulmano, esponente di spicco della scuola religiosa sciita. Famoso teologo e filosofo della scuola religiosa ‘Feiziè a Qom, ha invitato Ratzinger a considerare il Corano un libro sacro dal valore e meritevole dello stesso rispetto del Vangelo.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

L’iraniano ha anche argomentato sull’importanza delle confessioni religiose per la ricchezza di un paese e nel mondo, sottolineando la situazione di estremo degrado morale dilagante. Amoli, poi, ha auspicato che tra islam e cristianesimo ci sia sempre maggior collaborazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori