AUSTRALIA/ Video, Christmas Island, affonda barcone di immigrati, più di 50 morti

- La Redazione

Affonda barcone di immigrati in Australia, oltre 50 vittime

barcone_immigrati_R400

Oltre 50 vittime, al momento. Un barcone carico di immigrati che cercava di raggiungere le coste australiane è affondata nel mare in tempesta al largo di Christmas Island nell’oceano indiano.

Il barcone si è frantumato sugli scogli davanti agli occhi dei residenti nell’isola. Al momento si parla di almeno 50 morti ma il conto è del tutto provvisorio. Sull’isola a sud dell’isola indonesiana di Giava ospita il maggiore centro australiano di detenzione di richiedenti asilo. Immediati i tentativi di soccorso. 41 persone sarebbero state tratte in salvo: «Un’imbarcazione di trafficanti di uomini si è infranta sugli scogli», ha riferito il premier facente funzione Wayne Swan.

«Diverse persone sono state salvate, ma purtroppo sono stati anche recuperati dei corpi». Come sempre in questi casi, non è possibile sapere il numero esatto delle persone che si trovavano a bordo dell’imbarcazione. Si pensa che la maggior parte di essi siano profughi iracheni e iraniani.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori