BOMBA SUL BUS/ USA – Un mezzo delle linee Greyhound è fermo nel New Hampshire. Uno dei passeggeri ha lanciato un allarme

- La Redazione

Psicosi o minaccia reale? Dopo il fallito attentato a Times Square, negli Stati Uniti si ripetono gli allarmi bomba. Un autobus è fermo in questi momenti per una minaccia di attentato

busamericano_R375

A Portsmouth, nel New Hampshire, è in corso un allarme bomba. Un passeggero di un autobus delle linee Greyhound in viaggio verso New York ha chiamato il 911 dicendo esserci una bomba sul mezzo. Per due ore i circa venti passeggeri sono rimasti sul mezzo fino a quando sono scesi con le mani sulla testa. La zona è circondata da forze dell’ordine, agenti dell’FBI e unità anti esplosivi. Ma l’autobus non è ancora stato perquisito. Le notizie al momento sono frammentarie.

Un albergo poco vicino a dove il bus si è fermato è stato fatto evacuare. L’autobus delle linee Greyhound proviene da Bangor, nel Maine. Avrebbe dovuto fare sosta a Boston e quindi giungere a New York. L’autista del mezzo è stato il primo a uscire dal mezzo e in questi momenti sta venendo interrogato. Questa mattina c’erano stati momenti di preoccupazione anche all’aeroporto JFK di New York.

CLICCA SUL PULSANTE QUI SOTTO PER CONTINAURE A LEGGERE L’ARTICOLO

Un aereo delle linee degli Emirati Arabi era stato bloccato al momento della partenza. Un passeggero risultava sulla lista “no fly”, ma poi l’allarme è rientrato e l’aereo è potuto ripartire.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori