YOUTUBE BIN LADEN/ Video – Nuovo messaggio all’America: il vostro amico alla Casa bianca si comporta male

- La Redazione

Bin Laden con un nuovo messaggio audio torna a minacciare l’America. Nel nuovo messaggio Bin Laden attacca, in particolare, il presidente Obama.

Bin Laden con un nuovo messaggio audio torna a minacciare l’America. Nel nuovo messaggio Bin Laden attacca, in particolare, il presidente Obama.

Bin Laden con un nuovo messaggio audio torna a minacciare l’America. Nel nuovo messaggio Bin Laden attacca, in particolare, il presidente Obama. Se Khale Sheikh Mohammad sarà ucciso, dichiara inoltre Bin Laden, i Talebani uccideranno il soldato americano Bowe Berghdahl

Leggi anche: MEDIO ORIENTE/ Tornielli (Il Giornale): ecco perchè solo i cristiani possono costruire la pace, di A. Tornielli

Osama Bin Laden torna a farsi vivo con un messaggio audio diffuso dal forum della Jihad. In cui minaccia il popolo americano rivolgendosi, in particolare, al presidente Barack Obama: «Il vostro amico alla Casa Bianca continua a comportarsi in modo sbagliato» dice Bin Laden nell’audio, minacciando ancora una volta di uccidere il soldato americano catturato negli scorsi mesi dai talebani in Afghanistan. Il presidente Obama è accusato da Bin Laden, in particolare, di aver «intensificato le operazioni militari in Afghanistan» e di continuare «a tenere i nostri prigionieri nelle vostre carceri, come l’eroe mujahid Khale Sheikh Mohammad». Anche l’ultimo messaggio audio attribuito a Bin Laden era dedicato in gran parte a Khale Sheikh Mohammad «La Casa Bianca ha anche proposto di giustiziarlo – continua – e il giorno che l’America prenderà una decisione del genere noi decideremo di uccidere il prigioniero americano che è nelle nostre mani». Nell’audio di 1 minuto e 15 secondi, Bin Laden afferma anche che «i politici della Casa Bianca continuano a seguire una politica oppressiva, in particolare quando appoggiano Israele nell’occupazione delle nostre terre in Palestina». Secondo il leader di Al Qaeda «Pensano che l’America è dietro di loro e li protegge dalla rabbia degli oppressi. Ma possono essere colpiti come l’11 settembre. La giustizia prevede la risposta con la stessa moneta e ora la guerra è segnata».

Leggi anche: MEDIO ORIENTE/ Il Papa ha visto giusto: Israele, Siria e Iran preparano la guerra, di G. Micalessin

Il soldato americano Bowe Berghdahl era stato rapito dai Talebani nel 2009. Due volte dai terroristi era stato diffuso un video in cui chiedeva al popolo americano e al governo di andare a liberarlo.

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> QUI SOTTO PER IL VIDEO DI YOUTUBE DEL NUOVO MESSAGGIO AUDIO DI BIN LADEN
 

GUARDA IL VIDEO

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori