TERREMOTO EMILIA ROMAGNA/ Scossa di 2,3 gradi in provincia di Modena

- La Redazione

Una scossa di terremoto di 2,3 gradi di magnitudo della scala richter è stata registrata in Emilia Romagna, nel distretto sismico dell’Appennino modenese

SismografoR375

Una scossa di terremoto di 2,3 gradi di magnitudo della scala richter è stata registrata in Emilia Romagna, nel distretto sismico dell’Appennino modenese. La scossa di terremoto in Emilia Romagna è stata individuata dall’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 2:12. L’epicentro del terremoto si è trovato a 10 chilometri di profondità.

Le apparecchiature della Rete Sismica Nazionale dell’Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno individuato un terremoto di magnitudo 2.3, 2:12, in Emilia Romagna, in provincia di Modena. Il sisma è stato localizzato nel distretto sismico dell’Appennino modenese, alle coordinate 44.337°N, 10.737°E, ed il suo epicentro è registrato ad una profondità di 10 chilometri. La Protezione divile non ha diramato ufficiale circa l’accaduto. Non risulta, in ogni caso, che vi siano stati danni fisici o materiali di una qualche importanza a persone o cose


Leggi anche: TERREMOTO ABRUZZO/ Scossa di 2,4 gradi in provincia dell’Aquila

Leggi anche: PREVISIONI TRAFFICO/ La situazione del traffico di oggi, martedì 27 luglio 2010

Comuni entro i 10Km

 

LAMA MOCOGNO (MO)
MONTECRETO (MO)
PALAGANO (MO)
PAVULLO NEL FRIGNANO (MO)
POLINAGO (MO)

 

Comuni tra 10 e 20km

 

CASTELLARANO (RE)
TOANO (RE)
FANANO (MO)
FIUMALBO (MO)
FRASSINORO (MO)
MONTEFIORINO (MO)
PIEVEPELAGO (MO)
PRIGNANO SULLA SECCHIA (MO)
RIOLUNATO (MO)
SERRAMAZZONI (MO)
SESTOLA (MO) 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori