BALCONING/ Si gettano dal balcone degli alberghi, dopo serate dense di alcool e droghe. La nuova “moda” delle Baleari

- La Redazione

Si chiama balconing ed è l’ultima follia estiva. Fenomeno tipico delle Baleari, consiste in ragazzi ubriachi o strafatti di droga che si lanciano dai balconi dei loro alberghi o dei loro appartamenti per provare l’ebbrezza del salto nel vuoto.

balconeR375

Si chiama balconing ed è l’ultima follia estiva. Fenomeno tipico delle Baleari, consiste in ragazzi ubriachi o strafatti di droga che si lanciano dai balconi dei loro alberghi o dei loro appartamenti per provare l’ebbrezza del salto nel vuoto.

E’ il balconing la nuova follia dell’estate. Un fenomeno che, pur non avendo raggiunto i connotati della “moda del momento”, per numero di casi verificati è comunque altamente preoccupante. In pratica, gente che si lancia dai balconi degli alberghi. Accade alle Baleari. Dove alcuni turisti, ubriachi o strafatti di droga, arrivano nelle stanza dei loro alberghi e per ottenere l’ultima botta di adrenalina, si lanciano nel vuoto. O su un altro balcone. A volte lo fanno per l gusto di lanciarsi, altre per “errori di valutazione”, credendo, magari di riuscire ad atterrare incolumi in piscina.

 
Quattro turisti a Maiorca e Ibiza sono morti, un ventenne è ricoverato in gravi condizioni dopo esser volato dal secondo piano di un appartamento di Platja d’en Bossa, a Ibiza, due anni fa un ragazzo si è gettato da un hotel di Alcudia in una fontana con l’acqua alta pochi centimetri pensando che fosse una piscina, provocandosi gravi danni alla colonna vertebrale. Secondo il quotidiano spagnolo El Pais, da inizio giugno sono almeno 30 i casi di balconing. Un decisivo incremento se si considera che nelle ultime 5 estati la media era di 10 all’anno.

 

 

Leggi anche: IL CASO/ La triste moda del binge drinking realizza il “sogno” di Eliot, di G. Amato

 

Leggi anche: REPLICA/ Se Zapatero sbaglia che colpa ne abbiamo noi spagnoli?, D. Blázquez

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori