MEDIORIENTE/ 13 gruppi palestinesi si alleano contro Israele. “Colpiremo ovunque e in qualunque momento”

- La Redazione

13 gruppi palestinesi si sono alleati contro Israele con lo scopo dichiarato di colpire il Paese in ogni luogo in qualunque momento e con qualunque mezzo

soldatiisraeliani_R375

13 gruppi palestinesi si sono alleati contro Israele con lo scopo dichiarato di colpire il Paese in ogni luogo in qualunque momento e con qualunque mezzo

Alcuni lo definiscono il fulcro della lotta, a livello planetario, tra estremismo islamico ed occidente. E in effetti, lo scontro in atto da decenni tra Israele e Palestina racchiude logiche, interessi, scopi, valori e contraddizioni che travalicano i confini dell’esile lingua di terra in cui la battaglia si sta fisicamente consumando, coinvolgendo, a diverso titolo il gran parte degli stati del mondo intero. In molti, inoltre sostengono che tale guerra non avrà mai fine. E, purtroppo, i segnai sembrano ogni volta dar ragione a costoro. Dopo il primo colloquio, a Washington, tra il premier israeliano Benjamin Netanyahu e il leader palestinese Mahmoud Abbas, 13 gruppi palestinesi hanno comunicato di aver dato vita ad un’alleanza per rafforzare l’attacco a Israele.

Tra le 13 formazioni che si sono unite contro Israele, figurano anche le Brigate Ezzedin al Qassam: «Abbiamo deciso di creare un centro di coordinamento per le nostre operazioni contro il nemico», ha detto Abu Obeidah, il portavoce delle Brigate Ezzedin al Qassam. Scopo della nuova alleanza, come è stato spiegato in conferenza stampa, è quello di colpire «in ogni luogo e in qualsiasi moment il nemico sionista». Per tale scopo, «tutte le opzioni sono aperte», ha dichiarato il portavoce delle Brigate Ezzedin al Qassam ha chi gli chiedeva della possibilità di lancio di razzi contro Tel Aviv.

 

 

Leggi anche: IRAQ/ Biloslavo: Obama mette fine alla missione Usa per “colpa” delle elezioni di Midterm…

 

Leggi anche: GHEDDAFI/ Parsi: La vera realpolitik è capace di valutare guadagni e perdite



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori