STATI UNITI / Un deputato propone di equiparare l’aborto all’omicidio

- La Redazione

La proposta di legge del repubblicano Bobby Franklin

fetovetriR375_08mag09
Foto: Fotolia

STATI UNITI – La proposta del deputato americano Franklin: aborto uguale omicidio – Fa molto discutere in queste ore, negli Stati Uniti e non solo, la proposta di legge avanzata dal deputato repubblicano Bobby Franklin, che vorrebbe equiparare legalmente l’aborto all’omicidio. Così che le donne incinte che interrompono la gravidanza siano considerate delle assassine in tribunale.

Franklin, deputato da sempre conservatore, ha avanzato la proposta nello stato dove è stato eletto, la Georgia. Se passasse, gli ospedali e i singoli medici sarebbero obbligati a comunicare alle forze di polizia i nomi delle donne che hanno scelto di abortire o anche solo abbiano perso spontaneamente, ma non volontariamente, il bambino per far sì che le autorità poi compiano delle indagini a riguardo.

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE DELLA PROPOSTA ABORTO UGUALE OMICIDIO

Se la cosa desta sorpresa qui in Europa, non è affatto strana negli Stati Uniti, dove conoscono bene le idee di Franklin. Tanto che in Georgia è riconosciuto come la “coscienza del Comitato Repubblicano”. Una sorta di guida morale del partito. La sua proposta ha però scatenato la protesta dei movimenti in difesa dei diritti della donna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori