TERREMOTO GIAPPONE/ Scossa di magnitudo 7.3 al largo delle coste giapponesi. Rientrato allarme tsunami

- La Redazione

Un terremoto di magnitudo 7.3 della scala Ritcher è stato registrato oggi al largo delle coste giapponesi. Non ci sarebbero feriti né danni di entità significativa.

SismografoR400
Immagine d'archivio

Un terremoto di magnitudo 7.3 della scala Ritcher è stato registrato oggi al largo delle coste giapponesi. Non ci sarebbero feriti né danni di entità significativa.

Un fortissimo terremoto, di magnitudo 7.2 della scala Ritcher è stato registrato oggi al largo del Giappone. Il sisma è stato individuato dalle apparecchiature dell’Agenzia meteorologica giapponese (Jma) ed il suo epicentro a 10 km di profondità, al largo della prefettura di Aomori.

La Jma ha emesso un allarme tsunami per onde fino a 50 cm nel nord del paese, che tuttavia è rientrato. Il fenomeno è stato registrato intorno alle 11:45 (le 3:45 in Italia), mentre un’onda di 60 cm, a quanto riferisce l’agenzia di stampa Kyodo, ha raggiunto il porto di Ofunato, a circa 450 km da Tokyo.

CLICCA >> QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO

Nel frattempo, l’utility regionale, la Tohoku Electric Power, ha fatto sapere che il proprio impianto nucleare di Onagawa sta funzionando normalmente, così come la Tokyo Electric Power ha comunicato che i suoi impianti non hanno subito alcun danno. Non ci sarebbero vittime, ne danni di entità significativa. Il terremoto, che è proseguito per una trentina di secondi, è stato avvertito anche a Tokyo.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori