IMMIGRAZIONE/ Via libera alla modifica di Schengen

- La Redazione

L’accordo di Schenghen sarà modificato. Il Collegio dei commissari Ue ha dato il via libera alla bozza di Cecilia Malmstrom che prevede, tra i punti principali, il rafforzamento di Frontex

immigrati_lampedusa_R400
Immigrati a Lampedusa (Foto: Ansa)

L’accordo di Schenghen sarà modificato. Il Collegio dei commissari Ue ha dato il via libera alla bozza di Cecilia Malmstrom

L’accordo di Schengen non è intoccabile, anzi. Si è deciso che, a  breve, sarà modificato. Il collegio dei Commissari Ue ha dato l’ok alla bozza sull’immigrazione preparata da Cecilia Malmstrom, commissario Europeo agli Affari Interni. Alcuni dei punti principali riguardano il  rafforzamento di Frontex, l’Agenzia europea per la gestione della cooperazione internazionale alle frontiere esterne degli Stati membri dell’Unione europea e una nuova governance delle regole di Schengen. Il testo del nuovo accordo sarà approvato dalla Commissione europea il prossimo  maggio

Nel frattempo, dopo il mega sbarco di 760 clandestini proveniente dall’Africa sub sahariana e partiti dalle coste della Libia, Lampedusa ha ripreso a svuotarsi. I migranti sono stati imbarcati in direzione di Crotone e Bari, dove saranno smistati nelle strutture apposite pe i richiedenti asilo. Le decine di tunisini rimasti sull’Isola, invece, attendono di essere rimpatriati come prevede l’accordo con la Tunisia. A Pantelleria, invece, un gruppo di 36 migranti ha fatto approdo durante la notte.

Erano stati abbandonati in mare dagli scafisti, poco distanti dalla costa. I clandestini, tutti tunisini, sono stati condotti in caserma e attendono anch’essi di essere riportati in Tunisia. Tra di loro c’era anche una donna incinta che ha partorito poco dopo aver toccato terra. Sui 760 clandestini sbarcati ieri, si sta facendo largo la convinzione che si tratti della prima di una serie di ritorsioni di Gheddafi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori