TESTIMONI DI GEOVA/ Bambino malato di tumore, i genitori lo rapiscono dall’ospedale

- La Redazione

Un bambino di 5 anni malato di tumore al cervello è stato portato via dai genitori, che si professano testimoni di Geova. Dall’Inghilterra la famiglia sarebbe fuggita in Francia

medico_medicina_ospedaleR439
Immagini di repertorio (Infophoto)

Si sta cercando disperatamente di trovare Ashya, un bambino di 5 anni malato di tumore al cervello che ieri i suoi genitori hanno portato via dall’ospedale inglese in cui era ricoverato. Le autorità sostengono infatti che se il bambino non viene rimesso immediatamente in cura potrebbe essere in pericolo di vita. Da quel che si sa i genitori con il bambino malato e gli altri sei figli hanno lasciato l’Inghilterra con un traghetto che li ha portati in Francia. Le autorità di polizia inglesi giudicano irrilevanti le ipotesi di quacuno che dietro al rampimento ci sia l’appartenenza religiosa della famiglia: quello che importa, dicono, è che si possa riportare il bimbo alle cure immediate. Il bambino aveva subito una operazione chirurgica una settimana fa, è su una sedia a rotelle e incapace di parlare e può nutrirsi solo con una apposita flebo a batteria la cui ricarica potrebbe finire in poche ore. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori