ATTERRAGGIO DI EMERGENZA/ Passeggera non smette di cantare una famosa canzone di Whitney Houston

- La Redazione

Aveva cominciato a cnatare sin dal decollo e non aveva più smesso: un volo da Los Angeles a New York è stato costretto all’atterraggio di emergenza

infophoto_whitney_houston_giovane_R439
Foto Infophoto

Ci sono atterraggi di emergenza e atterraggi di emergenza. Di questi tempi con tante brutte notizie che riguardano i voli aerei, eccone una che fa sorridere. Un jet dell’American Airlines è stato costretto a fare un atterraggio di emergenza perché una passeggera si rifiutava di smettere di cantare a squarciagola il noto successo della scomparsa cantante Whitney Houston, I will always love you. Il volo, partito da Los Angeles e diretto a New York, è infatti stato dirottato a Kansas City così che la polizia potesse prendere in custodia la donna che aveva cominciato a cantare poco dopo la partenza e non aveva più smesso nonostante le proteste dei passeggeri. Ma non si è persa d’animo: mentre veniva portata via in manette, la passeggera stava ancora cantando l’hit di Whitney Houston…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori