SLOT MACHINE/ Taiwan: muore dopo aver giocato per tre giorni alle macchinette

- La Redazione

E’ morto mentre giocava alle slot machine da tre giorni consecutivi ma nessuno si era accorto che fosse deceduto. I soccorsi sono arrivati solo dopo diverse ore

Slot_VideopokerR439
Immagine di archivio

E’ morto dopo tre giorni che aveva giocato senza sosta alle cosiddette macchinette, le slot machine tanto in voga in tutto il mondo nei bar e nei locali appositi. E’ successo nella seconda città per importanza di Taiwan, Kaohsiung. L’uomo, 32 anni di età, è stato ritrovato senza vita in un internet caffè, deceduto da parecchie ore ma nessuno degli altri giocatori vi aveva fatto caso. Anche quando sono finalmente arrivati i soccorsi, si legge sulla stampa locale, i giocatori accanto hanno continuato a giocare come se nulla fosse. L’uomo, disoccupato da qualche tempo, era un super appassionato di slot macchine tanto che anche in precedenza scompariva per due o tre giorni da casa. In questa ultima occasione aveva cominciato a giocare il 6 gennaio e non aveva smesso fino al momento della morte, tre giorni dopo. Era noto in quel locale perché giocava senza smettere per giorni, quando era stanco piegava la testa sul tavolo e riposava. La notte di capodanno a Taipei un altro uomo è morto dopo che aveva giocato alle slot machine per cinque giorni consecutivi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori