THE WALKING DEAD/ Uccide l’amico dopo aver visto per ore il telefilm: lo crede uno zombie

- La Redazione

Guarda insieme all’amico per diverse ore il telefilm The walking dead e si ubriaca: massacra uccidendolo il compagno perché crede sia diventato uno zombie

TheWalking-Dead-ok_R439
Immagine di archivio

Pensava che il suo amico fosse diventato uno zombie, così lo ha massacrato con tutti gli oggetti che trovava, inclusa una chitarra e un forno a microonde. E’ successo ad Albuquerque negli Stati Uniti. Due amici, Damon Perry di 23 anni e Christopher Paquin di 22 avevano deciso di dedicarsi a una maratona di episodi della loro serie preferita, The walking dead, nota anche in Italia e dedicata agli zombie. Il problema è stato che oltre a guardare per ore episodi di quel tipo, i due, soprattutto Damon Perry, hanno bevuto come ha confessato lo stesso Perry parecchio alcol. E’ stato così che a un certo punto si è convinto che il suo amico stesse trasformandosi in uno zombie e terrorizzato lo ha ucciso in modo estremamente violento. Per i poliziotti giunti sulla scena, come hanno raccontato, uno dei delitti più orribili davanti a cui si sono trovati davanti. L’assassino è adesso in carcere e la cauzione è stata fissata in un milione e mezzo di dollari, cifra che difficilmente potrà permettersi e il processo si aprirà il prossimo 3 novembre.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori