LIBIA/ Nave turca bombardata, ucciso il comandante: accuse di sostegno all’Isis

- La Redazione

Grave incidente internazionale al largo delel coste di Tobruk in Libia: una nave di nazionalità turca è stata bombardata dall’esercito libico, ucciso il comandante

libia_guerra_caosR439
Le ultime notizie di oggi (InfoPhoto)

Un mercantile turco, che si trovava davanti alle coste di Tobruk in Libia, è stato bombardato dalle truppe del generale Khalifa Haftar che è riconosciuto dalla comunità internazionale come rappresentante ufficiale della Libia. La città è parzialmente in mano alle milizie di Isis. La nave turca avrebbe ricevuto l’ordine di non avvicinarsi al porto e giunta a dieci miglia è stata presa a colpi di cannoni. Secondo i turchi invece l’imbarcazione si sarebbe trovata in acque internazionali. Il comandante dell’imbarcazione sarebbe morto e un altro marinaio ferito. Tutto nasce dal fatto che secondo le forze del generale Haftar navi turche da tempo riforniscono di armi e di cibo le milizie islamiste. L’imbarcazione ormai senza controllo è poi stata trainata nel porto della città libica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori