UBERPOP / Francia, la polizia arresta due dirigenti

- La Redazione

La polizia francese ha arrestato i due capi della filiale francese di UberPop, Thibault De Saint-Phalle e Pierre-Dimitri Gore-Coty. L’accusa sarebbe di “attività illegale”

uber_protesta_taxi_r439
Uber e l'e-commerce stanno cambiando il mondo del lavoro (Infophoto)

La polizia francese ha arrestato i due capi della filiale francese di UberPop, Thibault De Saint-Phalle e Pierre-Dimitri Gore-Coty. L’accusa sarebbe di “attività illegale” dopo che il prefetto di Parigi ha vietato la controversa applicazione (già bandita in Italia) che mette in contatto persone in cerca di un passaggio con autisti non professionisti. La diffusione di UberPop in Francia aveva scatenato la rabbia dei tassisti che nei giorni scorsi avevano proclamato uno sciopero a tempo indeterminato: la protesta era poi degenerata in scontri con la polizia, roghi in strada e strade bloccate. In seguito il ministro dell’interno francese Bernard Cazeneuve ha vietato l’uso di UberPop definendo “illegale” il servizio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori