INCESTO/ Germania: rapporti sessuali tra zio 50enne e nipote 14enne non sono reato

- La Redazione

Un tribunale tedesco ha deciso che i rapporti anche sessuali tra una nipote di 14 anni e lo zio di 47 anni non sono perseguibili in quanto la giovane ha raggiunto l’età per decidere

tribunale-ok_R439
Immagini di repertorio

Erano fuggiti in Francia per poter vivere tranquillamente la loro “storia d’amore”, una ragazzina 14enne e lo zio 47enne, entrambi tedeschi. Quando sono stati rintracciati, i genitori della giovane hanno sporto denuncia chiedendo che l’uomo non potesse avvicinarsi fisicamente alla figlia, ma un tribunale tedesco ha dato loro torto, con la motivazione che i desideri di una persona di 14 anni di età vanno rispettati: la legge tedesca infatti considera i 14 anni l’età per potere avere libertà sessuale. La corte ha sottolineato come la ragazzina se le fosse vietata questa relazione potrebbe subire gravi danni nel suo sviluppo mentale e sociale, dicendo anche – almeno quello – che la sentenza non significa che il tribunale sostiene e protegge questo tipo di relazioni: “La corte non dà alcuna opinione giurisdizionale sul fatto se un uomo sposato di 47 anni debba o no relazionarsi con una 14enne che gli rivolge affetto e entusiasmo adolescenziale”.Dimenticandosi però che tra i due c’è anche un legame di sangue.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori