PRETE SCOMPARSO IN BANGLADESH/ Walter William Rosario è stato rapito?

- Francesco Agostini

Prete scomparso in Bangladesh, Walter William Rosario è sparito da lunedì e di lui non si ha più alcuna traccia. Si teme il rapimento ad opera di fanatici religiosi.

Prete_scomparso_in_Bangladesh_web_2017
Prete scomparso in Bangladesh (web)

Brutte notizie in Bangladesh. Un prete di nome Walter William Rosario, di 40 anni, è sparito da lunedì e da allora di lui non si hanno più novità. L’uomo sembra essersi volatilizzato nel nulla ed è proprio per questo motivo che le persone a lui vicine si sono allarmate e stanno pensando al peggio. Il prete avrebbe dovuto recarsi a Dacca per assistere alla visita di Papa Francesco ma, purtroppo, gli eventi hanno preso un corso totalmente inaspettato. L’ultimo giorno che è stato avvistato, padre Walter William Rosario si stava recando alla parrocchia di Jonail dalla città di Bonpara nella propria auto. Questa zona del Bangladesh, da un punto di vista della tensione politica, è estremamente calda, come sa bene il vescovo di Rajshai, Gerves Rosario. Il monsignore sulle pagine dell’Ansa ha detto: “Padre Rosario stava organizzando un bellissimo viaggio con altri 300 cattolici della zona. La sua scomparsa li ha scioccati e chiaramente ha tolto completamente la loro gioia. Adesso questi fedeli sono impauriti e non vogliono più recarsi a Dacca per la visita di Papa Francesco.”

IL CASO DI SUNIL GOMEZ

I timori di rapimento e omicidio di padre Walter William Rosario non sono paure dovute al momento di crisi religiosa che sta sconvolgendo il mondo. Se da una parte è vero che l’Isis, con le sue folli scorribande e i suoi attentati terroristici ha impaurito il mondo intero, dall’altra i timori presenti in Bangladesh sono ampiamente giustificati da alcuni terribili casi locali. I più attenti ricorderanno senz’altro il caso di Sunil Gomez, un anziano giardiniere di 71 anni che, al ritorno dalla messa domenicale nella propria parrocchia, fu assalito da un gruppo di fanatici religiosi jihadisti nel 2016. Gli uomini lo presero e lo sgozzarono sul posto, lasciando il cadavere dell’uomo in un lago di sangue. La rivendicazione dello stato islamico era stata immediata, ma aveva lo stesso sconvolto la popolazione locale abituata a vivere in pace (almeno fino a quel momento) con le altre realtà religiose. Il clima è dunque teso in Bangladesh e più tempo passerà per la sua scomparsa e più la speranza di rivedere vivo Walter William Rosario diminuirà; purtroppo, lo scenario è questo fino a che non giungeranno notizie fresche.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori