Angelina Jolie è un’ossessione/ 50 operazioni per somigliarle, ma la 19enne diventa il suo “zombie”

- Emanuela Longo

50 operazioni per somigliare ad Angelina Jolie: risultato choc e pioggia di commenti su Instagram. La trasformazione estrema della 19enne iraniana Sahar Tabar.

sahar_tabar_instagram
Sahar Tabar (Instagram)

Assomigliare a tutti i costi al proprio idolo. Per la 19enne iraniana Sahar Tabar era diventata una vera e propria ossessione. Tale era il desiderio di rendersi più simile possibile all’attrice Angelina Jolie, tanto da aver deciso di cambiare radicalmente il suo aspetto fisico sottoponendosi a 50 interventi chirurgici e ad una dieta drastica. Aveva detto di essere disposta a fare qualunque cosa per poter raggiungere il suo obiettivo finale, anche se oggi, dopo tre anni di operazioni, cambi di look e dimagrimenti eccessivi il risultato lascerebbe alquanto a desiderare. A far nascere in Sahar l’ossessione di rendersi quanto più possibile simile al suo mito, era stata proprio l’innegabile bellezza dell’attrice tale da rasentare la perfezione e diventare una delle più belle donne del mondo. Peccato però che, come riporta il sito belga Sud Info, i numerosi interventi di chirurgia plastica compiuti nell’arco di pochi mesi abbiano restituito un risultato davvero drammatico, portando alla luce gli effetti sconcertanti della “chirurgia a tutti i costi”. L’inquietante trasformazione messa in atto dalla giovane di Teheran è sotto gli occhi di tutti, ma i maggiori commenti negativi sono giunti soprattutto sui social, in particolare su Instagram, dove la giovane è seguita da oltre mezzo milione di follower.

TRASFORMAZIONE ESTREMA: GLI IMPIETOSI COMMENTI SUI SOCIAL

La trasformazione estrema messa in atto da Sahar ha ottenuto l’effetto contrario ed in tanti hanno sommerso la giovane di commenti crudeli paragonandola più ad uno zombie che al suo idolo. Secondo altri, come riporta il portale Uniland, gli effetti choc sul suo viso non sarebbero del tutto frutto della chirurgia bensì di un eccessivo trucco o di protesi. Indipendentemente da ciò, però, a destare maggiore preoccupazione è il suo stato di estrema magrezza al quale la 19enne si è sottoposta per tentare di mantenere il peso di 40 kg e somigliare anche in questo ad Angelina Jolie, mettendo in pericolo la sua stessa salute, essendo definita ora sottopeso. Al fine di rendersi ancora più simile alla popolare attrice, la giovane avrebbe anche indossato delle lenti a contatto e cambiato il colore dei capelli diverse volte, passando dal castano al biondo all’attuale grigio cenere.  Alla luce della trasformazione drastica e degli effetti che ne sono conseguiti, siamo certi che la stessa Jolie avrebbe molto da ridire sulla scelta della ragazza.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori