Usa, i redditi di Trump/ Il presidente ha pagato 38 milioni di tasse nel 2005 su un fatturato di 150

- La Redazione

Usa i redditi di Trump: il presidente americano ha pagato nel 2005 38 milioni di tasse su un fatturato di 150 milioni, lo ha reso noto la Casa Bianca (oggi 15 marzo 2017)

dtrump_discorso1R439
Donald Trump (LaPresse)

La Casa Bianca ha deciso di anticipare l’emittente ‘MSNBC’, che nella serata di ieri aveva annunciato su Twitter di esser entrata in possesso di una parte della dichiarazione dei redditi del presidente Donald Trump. “E non è uno scherzo..” si leggeva sul noto social network, Donald Trump si è rifiutato di pubblicare la sua dichiarazione dei redditi durante la sua candidatura alla presidenza ed i media sono andati alla ricerca di questi documenti fin da quando Trump aveva fatto il suo nome per la scalata alla Casa Bianca. Secondo questo testo Trump e la moglie Melania hanno pagato 38 milioni in tasse nel 2005, circa 35,8 milioni di euro, su un fatturato di oltre 150 milioni. In relazione a questo reddito il totale di tasse pagate è di circa il 25%, a dare lo scoop è stata la presentatrice Rachel Maddow, presentatrice di MSNBC, il tutto confermato dalla Casa Bianca con un breve comunicato  diffuso via email ai principali media statunitensi circa un’ora prima della messa in onda del programma per cercare di sgonfiare le rivelazioni dell’emittente. Nell 2005 Trump pagò 5,3 milioni di dollari di imposta sul reddito a cui si aggiungono almeno 31 milioni di dollari pagati tramite l’AMT (una tassa che scatta sopra una certa soglia di reddito).



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori