Nathalie Kosciusko-Morizet/ Ex ministro aggredita al mercato: perde conoscenza per 11 minuti

- Roberto Barelli

L’ex ministro repubblicano Kosciusko-Morizet è stata ggredita a Parigi per strada e colpita al viso con un pugno. Non si conoscono al momento le sue condizioni

elezioni_francia_voto_polizia_lapresse_2017
Ultime Notizie, polizia Francia (LaPresse)

Fu ministro per due anni dal 2010 al 2012 nel governo Fillon, Nathalie Kosciusko-Morizet, deputata de partito dei Républicains. Domenica prossima dovrà sfidare al ballottaggio il marcronista Gilles Legendre, ma dopo quanto successo non si sa cosa accadrà. La donna infatti è stata aggredita mentre si trovata in un mercato di Parigi da un uomo che le ha sferrato un pugno in faccia e poi è scappato. La deputata si è accasciata a terra senza conoscenza per circa una decina di minuti. Mentre la colpiva l’aggressore, con ogni probabilità un militante di sinistra, l’ha insultata chiamandola “bobo de merde” (bobo sta per “borghese bohémien”). Di origine polacca, la donna è discendente in parte di Lucrezia Borgia, di famiglia da sempre impegnata in politica. Ha esordito in politca eletta come deputato a 29 anni di età nelle file dell’UMP. Durante il terzo governo Fillon fu ministro dell’ecologia, dello sviluppo sostenibile, dei trasporti e dell’edilizia. Lasciò la carica per diventare portavoce di Sarkozy alle precedenti presidenziali. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori