STRAGE DI MANCHESTER/ La CNN scagiona l’Isis: “Occhio ai falsi attentati dove la destra incolpa gli islamisti”

- Paolo Vites

Un noto esperto di terrorismi islamico parlando alla CNN ha detto che la strage di Manchester potrebbe essere stata organizzata da sostenitori della destra per incolpare gli islamici

cnn-comunisti_fb
Immagine da Twitter

Hanno scatenato forti polemiche le parole dell’esperto di terrorismo della CNN Paul Cruickshank a proposito della strage di Manchester durante il concerto di Ariana Grande. Il giornalista è uno dei massimi studiosi dei fenomeni di terrorismo islamico, al Qaeda e Isis, ha pubblicato dozzine di volumi compreso uno che narra la storia della più importante spia americana nelle file di al Qaeda. Ha dunque suscitato scalpore quanto detto in questa ultima occasione commentando l’attacco di Manchester.

Benché abbia ammesso la presenza di un kamikaze islamico, Cruickshank ha commentato c he la sua appartenenza all’Isis non può essere confermata a causa della presenza in Inghilterra di truppe di destra sostenute con lo scopo di sabotare gli islamisti. Il giornalista ha aggiunto che negli ultimi mesi in Europa ci sono stati numerosi esempi di falsi attentati dove l’ala destra ha cercato di incolpare gli islamisti: “lo abbiamo visto in Germania nelle ultime settimane”. Di quali di questi episodi stesse parlando, nessuno lo sa perché non li ha citati e perché nessuno ne ha sentito parlare. Naturalmente, essendo un esperto di spionaggio, potrebbe avere informazioni che solo lui ha, ma non è certo giornalismo sparare notizie non confermate alla televisione.

Insomma, dato il personaggio che gode di una fama internazionale, sembra un estremo tentativo di recuperare attenzione con la classica teoria complottistica che fa sempre aumentare le audience. In Germania e altri paesi europei si sono visti gruppi dell’estrema destra compiere azioni anche nei confronti dei migranti, ma non hanno  che fare con episodi in cui si cerca di incolpare gli islamisti: c’è una bella differenza tra l’uso della parola “islamisti” e “islamici”: islamista è un fondamentalista, un radicalizzato che compie azioni di terrore. Se qualche gruppo di estrema destra ha colpito innocenti migranti islamici, è una cosa che non centra assolutamente nulla. D’altro canto la CNN è nota per la diffusione di notizie e opinioni risultate spesso e volentieri infondate, nonché per il suo schieramento politico a sinistra. Il giornalista comunque è stato sommerso di insulti e critiche su twitter per queste sue parole: qualcuno ha addirittura postai la vecchia bandiera sovietica con falce e martello e la scritta. “Communist News Network”, che si legge CNN. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori