Più tumori che matrimoni/ Rapporto choc: è più facile ammalarsi che sposarsi

- Paolo Vites

In Scozia aumenta il numero di persone colpite da tumori, ma aumentano anche le possibilità d guarire e vivere più a lungo, ecco di cosa si tratta in questa notizia

flebo_ospedale_suicidio_web_2017
Meningite batterica a Lavagna

Uno studio inquietante, quello reso noto dall’associazione scozzese Macmillan Cancer Support. Nella regione nord del Regno Unito, che tanto aspira all’indipendenza, si registrerebbero molti più casi di tumore di quanti matrimoni e nascite di figli si registrano ogni anno. Nel 2015, ad esempio, si legge nel rapporto, ci sarebbero stati 31,467 casi di tumore contro 29.691 matrimoni e 23.695 nuove nascite. Il cancro è anche la malattia più temuta dagli scozzesi, e viste le cifre ne hanno ben donde. Un aumento dei casi negli ultimi cinque anni del 18%, mentre in Inghilterra il numero dei tumori nello stesso periodo è cresciuto del 16% fra le donne e del 4% tra gli uomini. La domanda che viene da farsi a questo punto è se il numero dei tumori appare così alto perché diminuisce drasticamente il numero dei matrimoni o delle nascite, o perché la malattia è davvero comune fra gli scozzesi. Secondo diverse analisi, l’alto numero dei tumori sarebbe dovuto allo stile di vita, in sostanza l’alto consumo di alcol e sigarette, ma anche la povertà socio economica.

Ma c’è anche un altro problema, ed è la ragione dietro questa ricerca: gli scozzesi sono davvero terrorizzati all’idea di ammalarsi di tumore e lo studio vuole invece cercare di rassicurare per quanto possibile le persone, indicando altri numeri che sono invece positivi. Sebbene il numero delle persone che si ammala sia aumentato, è aumentato anche quello di chi ne guarisce, mentre chi è diagnosticato con un tumore terminale vive oggi alcuni anni in più che in passato. In questo modo lo studio vuole convincere gli scozzesi che si può condurre una vita per quanto possibile anche con la malattia, continuando a lavorare, stando insieme a figli e amici. Si legge nelle conclusioni del rapporto: “La maggior parte delle persone dice di voler mantenere uno stile di vita quanto più possibile normale dopo la cura, ecco perché è fondamentale avere il sostegno necessario per affrontare i problemi emotivi, pratici e finanziari che il cancro può causare”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori