UOMO ARMATO AL RISTORANTE/ Video Charleston, agli ostaggi ha urlato: “Sono il nuovo re della città”

- Silvana Palazzo

Charleston, uomo armato barricato in ristorante: il video. “Sono il nuovo re della città”, ha urlato agli ostaggi. Intanto la polizia evacua l’area: gli SWAT sono pronti a intervenire

charleston_twitter
Charleston, uomo armato barricato in ristorante (Foto: da Twitter)

Negli Stati Uniti è allarme per un uomo armato in un ristorante di Charleston, in Sud Carolina. Secondo le prime informazioni si sarebbe asserragliato in un ristorante. Immediato l’intervento delle forze dell’ordine, che sono arrivate sul posto e hanno evacuato la zona. Il portavoce della polizia Charles Francis ha confermato la notizia. L’allarme è scattato all’interno del ristorante Virginia’s On King: due cameriere e tre membri della cucina sono usciti dalla struttura senza dire nulla, destando i sospetti di chi stava consumando il suo pasto. Questo è il caso di Peter Siegert, un 73enne che stava mangiando insieme al figlio 45enne.

DIPENDENTE INSODDISFATTO PRENDE OSTATTI A CHARLESTON

Si sono accorti che la situazione era grave quando un uomo afroamericano con addosso un grembiule, vestito come un membro dello staff della cucina, ha fatto il suo ingresso dal retro con una pistola. Poi rivolgendosi ai presenti ha detto: «Io sono il nuovo re di Charleston». Quindi ha chiesto a tutti all’interno del ristorante, circa una trentina di persone, di spostarsi sul retro. Descritto con l’aspetto da nonno, l’uomo però è sembrato «molto pazzo». Dipendente insoddisfatto, ha quindi presto degli ostaggi.

Per ora non si è udito alcun colpo di arma da fuoco, nel frattempo sono arrivati anche gli ufficiali SWAT con grossi fucili. Si starebbero preparando ad intervenire. Stando a quanto riportato dal Post and Courier, chi lavora o abita nelle vicinanze del ristorante ha dichiarato ai media di essersi sistemato lontano dalle finestre per evitare di finire in un eventuale fuoco incrociato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori