Usa, sparatoria in un centro yoga: tre morti/ Ultime notizie Florida, ignoto il movente

- Carmine Massimo Balsamo

Usa, sparatoria centro Yoga: tragedia in Florida, bilancio di tre morti e cinque feriti. Ignoti i motivi del gesto, morto anche l’attentatore

usa sparatoria centro yoga 2018 youtube 640x300
Usa, sparatoria in un centro yoga

Usa, sparatoria centro Yoga: tragedia in Florida, bilancio di tre morti e cinque feriti. Ignoti i motivi del gesto, morto anche l’attentatore: una scena terribile quella che si sono trovate di fronte le forze dell’ordine di Tallahassee. Come riportato dalla stampa locale, un uomo è entrato all’interno di un centro di yoga di un noto centro commerciale ed ha aperto il fuoco all’impazzata: successivamente si è tolto la vita. Secondo le primissime indiscrezioni, il killer ha agito da solo e le autorità stanno indagando sui possibili motivi del gesto: un portavoce della locale municipalità non ha escluso che sia legato a una disputa familiare. Un dramma che colpisce gli Usa nei giorni più caldi della campagna elettorale per le elezioni del Midterm, con il sindaco Andrew Gillum, candidato democratico, che ha disdetto gli appuntamenti in programma per tornare in città.

DRAMMA A TALLAHASSEE

Scott Maddox, commissario della città, ha testimoniato su Facebook: “Nel corso della mia carriera di servizio pubblico ho dovuto assistere a scene brutte, ma questa è la peggiore. Per favore pregate”, evidenziando la terribile dinamica dei fatti, con il centro commerciale dove ha avuto luogo l’attentato che è molto rinomato nella zona. Repubblica evidenzia che il tasso di omicidi nella capitale della Florida è stato al centro della campagna elettorale per diventare governatore, con il repubblicano Ron De Santis che ha attaccato il sindaco Andrew Gillum sul tema: a suo avvisso Tallahasse è la città con il più alto tasso di crimini in Florida, sebbene le statistiche non lo confermino. Attesi aggiornamenti nelle prossime ore sulle indagini della polizia locale e sulle condizioni di salute delle persone rimaste ferite.







© RIPRODUZIONE RISERVATA