KAITLYN, BIMBA SALVA LA MAMMA CON UNA TELEFONATA/ L’operatrice “Una piccola coraggiosa”

Kaitlyn, bimba di 4 anni salva la mamma con una telefonata. La chiamata ai soccorsi e il lieto fine: ecco cosa è accaduto

02.12.2018, agg. alle 17:29 - Davide Giancristofaro Alberti
Kaitlyn, l'eroina di 4 anni insieme alla famiglia
Kaitlyn insieme alla famiglia

Qualche piccolo dettaglio in più in merito alla vicenda con protagonista Kaitlyn Wright, la piccola bambina inglese di 4 anni, che è riuscita a salvare la madre chiamando il 999, numero delle emergenze. La mamma della bimba, la signora Charlene, soffre abitualmente di convulsioni e di conseguenza i genitori hanno istruito i due figli più grandi a effettuare appunto una chiamata ai soccorsi se necessario. Peccato però che al momento delle ultime convulsioni, in casa , ad Askerswell, vi fosse solo la donna con la figlia di 4 anni. Questa non si è persa d’animo, ha preso in mano la cornetta ed ha chiamato i soccorsi. La mamma ha una crisi, e devo occuparmi di lei», le parole della bimba all’operatrice, Jess Hodkinson. «Sono rimasta sorpresa nel sentire quella vocina – ha detto poi Jess ai giornalisti – ma è stata veramente coraggiosa e ha risposto con sicurezza e chiaramente alle domande, mostrando di sapere esattamente cosa fare in caso d’emergenza». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

KAITLYN: BIMBA DI 4 ANNI SALVA LA MAMMA

E’ una piccola eroina Kaitlyn, bimba di soli 4 anni che con una telefonata è riuscita a salvare la mamma. La bella vicenda è riportata quest’oggi da diversi organi di informazione, a cominciare dal Corriere della Sera. Kaitlyn Wright di Askerswell, cittadina della Gran Bretagna, ha avuto la prontezza di comporre il 999, il numero telefonico delle emergenze nel Regno Unito, permettendo alla mamma di venire soccorsa in stato di incoscienza, a seguito di un attacco di fibromalgia. «In casa ci sono io, il cane e il gattino – la telefonata di Kaitlyn all’operatrice del call center dei soccorsi, Jess – bisogna andare giù per la grande collina e su dall’altra parte». La mamma Charlene, che soffre di una sindrome dal dolore costante e dagli attacchi continui, di cui è vittima anche Lady Gaga, ha commentato «Sono orgogliosa di lei». La donna ha poi aggiunto: «Non ero cosciente di cosa stesse accadendo, Mi sono svegliata con i sanitari su di me».

KAITLYN: EROINA DI 4 ANNI

La coppia aveva deciso di istruire i propri figli, Kelsey di 14 anni, e Kayden di anni 11, che però non erano in casa quel giorno, ad effettuare una chiamata al 999 in caso di bisogno: «Con Kaitlyn usavamo un telefono-giocattolo – ha aggiunto la mamma – sono felice che mi faccia sentire al sicuro». Della vicenda ne ha parlato anche Jess, l’operatrice che ha risposto alla chiamata della piccola Kaitlyn e che è riuscita a farsi fornire informazioni fondamentali per la salute di mamma Charlene: «Ogni chiamata è diversa – racconta – e siamo formati su come comportarci se i chiamanti sono bambini. Ma é insolito ricevere una chiamata da qualcuno così giovane; eppure Kaitlyn è stata molto coraggiosa e collaborativa». La piccola eroina è stata invitata al centro dell’emergenze South Western Ambulance Service NHS Foundation Trus, dove ha incontrato la centralinista Jess ed ha ricevuto in premio una piccola ambulanza per il suo gesto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA