Krasnodar, “Buon Natale” con la pistola/ Video, entra in una banca, rivolge l’arma ai dipendenti poi se ne va

Krasnodar, “Buon Natale” con la pistola. Video, entra in una banca, rivolge l’arma ai dipendenti poi se ne va

27.12.2018 - Davide Giancristofaro Alberti
Uomo entra in una banca e fa gli auguri con la pistola
Un frame del video (Youtube)

Fare gli auguri di Natale… con una pistola. E’ questo quanto accaduto in Russia, precisamente a Krasnodar, metropoli di circa un milione di abitanti, situata a sud del paese, vicino al Mar Nero. In un istituto di credito non meglio identificato, una persona è entrata con una pistola, si è rivolto al banchiere facendogli gli auguri di Natale e di buon anno, per poi andarsene. Il tutto è accaduto lo scorso 24 dicembre, poche ore prima del grande giorno, come testimoniato dai filmati girati dalle telecamere di sicurezza della banca in questione. Come ha spiegato la polizia, poi allertata dagli stessi dipendenti dell’istituto creditizio, l’uomo non ha rivolto alcuna minaccia agli impiegati, ne tanto meno ha effettuato delle richieste. Semplicemente ha estratto l’arma, si è congratulato con la banca facendole gli auguri e poi se ne è andato, come si può visionare anche nel video che trovate più in basso.

KRASNODAR: BUON NATALE CON LA PISTOLA

Una scena che è durata pochi secondi e che ha lasciato allibiti i dipendenti della stessa banca, nonché tutti coloro che hanno visionato il filmato, a cominciare dalla polizia. Le forze dell’ordine stanno cercando di risalire al soggetto che ha effettuato questi auguri speciali, e stanno anche cercando di capire se l’arma che impugnava fosse vera o semplicemente un giocattolo. «Lunedì un ragazzo è entrato nella filiale di una delle istituzioni bancarie situate in via Atarbekov – ha spiegato Artem Konovalenko, addetto stampa del dipartimento della MIA nella regione di Krasnodar – e ha mostrato un oggetto che sembrava una pistola. Poi ha detto “Happy New Year” e ha lasciato l’edificio». Qualcosa di simile è accaduto sempre sotto le feste in Messico, dove le forze dell’ordine hanno arrestato un uomo di Hermosillo per aver tentato di rapinare una banca con una pistola giocattolo. L’arma utilizzata era la famosa “zapper”, pistola di colore grigio e arancione in vendita trent’anni fa con la console di videogiochi, Nintendo Nes. Ovviamente l’uomo è stato scoperto e fermato. Di seguito il video di quanto accaduto a Krasnodar

IL VIDEO DELLO STRANO ACCADIMENTO



© RIPRODUZIONE RISERVATA