Netanyahu contro Iran/ Video, “la più grande minaccia del mondo”: sul palco di Monaco pezzo di drone abbattuto

- Emanuela Longo

Netanyahu contro Iran: sul palco della Conferenza sulla sicurezza, il premier israeliano attacca Zarif sventolando il pezzo di un drone abbattuto. La replica dell’Iran.

netanyahu_video_twitter
Netanyahu contro Iran

Durante la Conferenza sulla sicurezza che si è tenuta a Monaco, non è mancato un momento di estrema tensione e che ha visto il premier israeliano Benyamin Netanyahu contro il ministro iraniano Zarif. Mentre si trovava sul palco, il premier israeliano ha lanciato un appello alla comunità internazionale ed al tempo stesso un monito all’Iran mostrando un oggetto metallico. Lo stesso ha poi spiegato cosa fosse: il frammento di un drone iraniano che solo alcuni giorni fa è stato abbattuto dall’aviazione israeliana dopo aver precedentemente violato lo spazio aereo del suo Paese. A darne notizia è Corriere.it, mentre sull’account ufficiale Twitter di Netanyahu campeggia il video del momento in cui sul palco di Monaco sventola il pezzo di un drone abbattuto. “Signor Zarif, lo riconosce? È vostro. Lo può riportare a casa come messaggio per i tiranni iraniani: non mettete alla prova la nostra determinazione”, ha provocato il premier israeliano dopo le smentite ufficiali giunte da Teheran. Dopo poche ore non si è fatta attendere la replica del ministro degli Esteri iraniano: “Siete stati spettatori di una scena da circo, che non merita neppure la dignità di una risposta”. Al tempo stesso ha annunciato e denunciato “incursioni aree illegali quasi quotidiane nello spazio aereo siriano”.

ZARIF REPLICA A NETANYAHU

Secondo Zarif, le accuse giunte da Israele sarebbero solo delle “sceneggiate” al fine di attribuire le colpe ad altri delle proprie “cantonate strategiche” o probabilmente “per distrarre l’attenzione dalla crisi interna che sta affrontando” Netanyahu. Il riferimento è alle accuse che di recente la polizia israeliana ha rivolto al proprio premier per i reati di corruzione, frode e appropriazione indebita. Accuse che lo stesso ha negato direttamente dal palco di Monaco annunciando l’intenzione di agire contro coloro che li attaccano, a partire dall’Iran. A sua detta, oggi l’Iran rappresenta “la maggiore minaccia per il nostro mondo, l’Iran non è una minaccia solo per noi, ma anche per voi”, riferendosi ai presenti alla conferenza. Netanyahu si è detto contrario anche rispetto all’accordo sul nucleare iraniano “presentato con intenti pacificatori, ma ha solo reso più ambizioso questo regime”. Unica nota positiva, secondo il premier, la vicinanza tra arabi e israeliani e che potrebbe quindi sancire una pace tra Israele e Palestina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori