Morta in Giappone a 117 anni Nabi Tajima: era la più anziana al mondo/ Ma il record è di 122…

- Davide Giancristofaro Alberti

Nabi Tajima, morta in Giappone la persona più vecchia al mondo: aveva 117 anni e 160 discendenti. E’ scomparsa nella giornata di ieri, nell’ospedale di Kikai

nabi_tajima_2018
Nabi Tajima, morta la persona più vecchia al mondo

E’ morta nella giornata di ieri, sabato 21 aprile, Nabi Tajima, quella che era la persona più anziana al mondo. La nonna giapponese aveva 117 anni e 8 mesi, ed è spirata in ospedale dove era ricoverata da gennaio. Un caso di longevità incredibile, anche se Nabi non è stata la più vecchia di sempre. Il record, per ora inarrivabile, appartiene a Jeanne Calment, una donna che visse addirittura 122 anni e 164 giorni. Nacque il 21 febbraio del 1875 e morì il 4 agosto del 1997, passando quindi dalle automobili a vapore, a internet. La signora francese, visse quasi 45mila giorni sulla terra, e condusse una vita molto attiva, iniziando ad esempio a praticare la scherma all’età di 85 anni. A 100 anni, invece, andava in bicicletta, mentre fumò fino a quando ne aveva 118. La sua longevità è stata ampiamente dimostrata grazie anche a diversi strumenti scientifici e la verifica della sua età impiegò, come scrive Wikipedia «un dispiegamento di mezzi senza precedenti per un riscontro del genere». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

E’ MORTA LA PIU’ ANZIANA AL MONDO

E’ scomparsa la persona più vecchia al mondo. Si chiamava Nabi Tajima ed era di origini giapponesi. Si ferma a 117 anni, 8 mesi e 17 giorni, la sua permanenza da record sulla terra, mai nessuno come lei prima d’ora. A dare notizia della sua scomparsa sono i principali organi di informazione italiani, riprendendo fonte ufficiali provenienti proprio dal Giappone. E’ morta in ospedale sabato 21 aprile, nella giornata di ieri, precisamente attorno alle ore 8 di sera. Era ricoverata dallo scorso gennaio a Kikai, prefettura di Kagoshima, la zona a sud delle 4 isole nipponiche più importanti. Un’anziana da record, nata nel 1900, e generante ben 160 discendenti. Vista la sua età, era riuscita a vedere anche nipoti fino alla quinta generazione.

CHI E’ ORA LA PERSONA PIU’ VECCHIA?

Nabi Tajima era divenuta ufficialmente la persona più vecchia al mondo dallo scorso settembre, da quando cioè era venuta a mancare Violet Brown, donna giamaicana, anche lei spirata all’età di 117 anni. In precedenza, il record apparteneva all’Italia, visto che la persona più anziana al mondo era Emma Morano, scomparsa ad aprile di un anno fa, anch’essa a 117 anni. A chi appartiene quindi il nuovo record di permanenza sul nostro pianeta? Secondo quanto scovato da un gruppo di ricerca americano che studia la gerontologia mondiale, ancora una volta a rubare la scena sarebbe una nonna giapponese: si tratterebbe infatti di Chiyo Yoshida, di Tokyo, che è quasi pronta a spegnere 117 candeline, avendo 116 anni e 355 giorni circa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori