Kimi Raikkonen denuncia una ragazza canadese per estorsione/ Lei lo accusa di molestie sessuali

Kimi Raikkonen denuncia ragazza canadese per estorsione: lei lo accusa di molestie sessuali. Una vicenda particolare quella con protagonista suo malgrado il pilota della Ferrari

vettel_raikkonen_ferrari_sochi_lapresse_2017
Griglia di partenza Formula 1: i piloti Ferrari (LaPresse)

Il pilota della Ferrari F1, Kimi Raikkonen, ha denunciato una donna presso la polizia di Montreal, accusata di estorsione e molestie. Stando a quanto scrive il quotidiano Lapresse i fatti risalgono a due anni fa, e il finlandese ha optato per la denuncia dopo che la donna in questione, una ragazza di 20 anni, lo avrebbe ricattato chiedendogli una cifra a 7 zeri in cambio del suo silenzio. Secondo la stessa, Raikkonen l’avrebbe molestata sessualmente, sostenendo che Ice Man le avrebbe afferrato il seno in un bar di Montreal, con l’amico che invece le avrebbe toccato le parti intime. L’aggressione sarebbe avvenuta presso il Velvet Speakeasy, bar di Montreal dove la stessa lavorava come barista durante il Gp del Canada del 2016.

LA VERSIONE DELLA RAGAZZA

«Mi chinai sopra il tavolo, mi strinse la mano e mi afferrò il petto destro – scriveva in un post la stessa ragazza – nel frattempo, un suo amico mise la sua mano nelle mie mutandine e mi toccò il sesso. Non avevo fatto nulla di sbagliato – prosegue – ho chiarito che non ero interessata alla tua proposta. Eppure tu e i tuoi amici avete pianificato un attacco che mi stava degradando». La presunta vittima ha poi pubblicato altri post sempre inerenti l’episodio della “violenza”, spiegando di non aver messo il nome dell’aggressore per non causare problemi. «Ho smesso di proteggerti – concludeva – non ho fatto niente di male quella notte, sei tu che hai fatto qualcosa di sbagliato. Ora io userò il mio potere e voi subirete le conseguenze delle vostre azioni». Ovviamente i legali di Raikkonen negano l’accaduto ed hanno quindi optato per la contromossa, denunciando la giovane donna.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori