Londra, allarme bomba: evacuata stazione di Charing Cross/ Ultime notizie, nessun ferito: arrestato un uomo

- Carmine Massimo Balsamo

Londra, allarme bomba: evacuata stazione di Charing Cross. Ultime notizie: un uomo ha affermato di avere con sè un ordigno, è stato arrestato. Nessun ferito

terrorismo_londra_attentato_metro_1_lapresse_2017
Immagine di repertorio (LaPresse)

Londra, allarme bomba: evacuata stazione di Charing Cross, paura in Gran Bretagna. Oggi, venerdì 22 giugno 2018, poco prima delle ore 7.00, le forze dell’ordine della Polizia metropolitana hanno deciso di fare evacuare la metropolitana in seguito ad alcune azioni sospette di un uomo, che ha affermato di avere con sé un ordigno sui binari. Il Daily Mail Online sottolinea che il principale snodo dei trasporti è stato bloccato, con le forze di polizia che sono giunte immediatamente sul posto per assicurare alla giustizia il presunto attentatore. Stazione evacuata per non correre rischi alle 7.30, un orario di punta per i servizi londinesi “Attualmente stiamo valutando la vicenda alla stazione di Charing Cross in seguito alla notizia di un uomo che ha dichiarato di avere un ordigno con sé”, le parole di un portavoce della polizia dei trasporti britannici.

ARRESTATO UN UOMO

“La stazione è stata evacuata per precauzione, al momento i servizi sono stati fermati”, ha poi sottolineato il portavoce della polizia, che ha poi confermato dopo mezz’ora che “l’uomo che ha affermato di avere una bomba è stato arrestato”. Le forze dell’ordine stanno completando le verifiche del caso così “da aprire quanto prima la stazione ai viaggiatori”. Sul posto anche la polizia metropolitana di Londra, che ha ricevuto delle segnalazioni su “un uomo che ha agito con sospetto”. Sui social network numerosi testimoni oculari hanno pubblicato dei video ed è possibile vedere, sottolinea il Daily Mail, come la polizia sia giunta in massa a Charing Cross, compresi ufficiali armati. Vi ricordiamo che la Gran Bretagna è attualmente al suo secondo livello più alto di minaccia attentati, targata “several”. Il portale inglese sottolinea che qualsiasi sentore di attentato viene verificato con il minimo scrupolo dato l’alto rischio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori