FERRARI DA 500MILA EURO DISTRUTTA DOPO L’USCITA DAL CONCESSIONARIO/ Video: cosa ha provocato l’incidente?

- Davide Giancristofaro Alberti

Ferrari da 500mila euro distrutta dopo l’uscita dal concessionario. Video, donna cinese l’aveva noleggiata. “Guidarla è magnifico” diceva l’automobolista, poi la perdita di controllo

ferrari_incidente_cina_2018
Un frame del video dell'incidente pubblicato dal Daily Mail

Continua a circolare la notizia della donna cinese che appena uscita dal concessionario ha distrutto la sua Ferrari 458 nuova di zecca. Come da indiscrezioni delle ultime ore si è scoperto che il bolide non era di proprietà della cinese, bensì a noleggio, e per lo stesso ha sborsato circa 1000 dollari, per la precisazione 940. La notizia ha scatenato numerosi dibattiti in rete, soprattutto, sul come la ragazza abbia fatto ad andare a sbattere contro le auto che sopraggiungevano nel senso opposto di marcia. Non è da escludere che la pioggia abbia fatto la sua, con la donna che ha perso il controllo del mezzo proprio per via del fondo scivoloso. Inoltre, non è da escludere che la giovane automobilista abbia disattivato, magari inavvertitamente, il sistema di controllo di trazione della propria 458, e ciò abbia appunto favorito l’incidente. Resta il fatto che la ragazza, dopo l’incidente, ha fatto un danno da circa 130mila euro. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

LA FERRARI ERA A NOLEGGIO

Ci arriva un interessante aggiornamento circa la Ferrari 458 da circa 500mila euro, distrutta in Cina subito dopo essere uscita dal concessionario. Stando a quanto riportato dall’edizione online del tabloid britannico, Daily Mail, l’auto non sarebbe stata acquistata dalla giovane donna che la stava guidando, bensì, noleggiata. A questo punto la ragazza in questione perderà l’intera cauzione versata, che non dovrebbe essere inferiore ai 2/3.000 euro per queste automobili così potenti e costose. Probabilmente la ragazza ci ha guadagnato, anche perché, se la fuoriserie di Maranello fosse stata di sua proprietà, non se la sarebbe cavata con quella cifra per riparare i molteplici danni causati. Un periodo sicuramente non positivo per i noleggiatori di supercar, visto che soltanto pochi giorni fa motor1.com diffuse il video di un ragazzo che si divertì un po’ troppo con una Mercedes AMG GLE, finendo con le ruote all’aria dopo una rotonda presa ad alta velocità. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

IMMAGINI “FORTI”

Le immagini che ci giungono dalla Cina legate alla donna che appena comprata una Ferrari si schianta all’uscita del concessionario stanno facendo letteralmente il giro del web. Immagini che hanno creato apprensione, anche perché lo stato della macchina fa presagire al peggio anche se alla fine la donna all’interno non si è fatta niente. Tranne la Ferrari infatti non ci sono state gravi conseguenze per nessuno con l’incidente che ha portato a dei danni economici incredibili ma nessuno per fortuna dal punto di vista dei feriti. Di certo però il web si è spaventato e non poco di quanto accaduto anche solo per il video che fa vedere il terribile schianto della macchina di grossa cilindrata. Una storia che ha lasciato il segno e che ha portato a moltissimi commenti. La donna al momento non si è pronunciata sull’incidente anche se si è capito che probabilmente il tutto sia accaduto per un problema legato all’asfalto bagnato. (agg. di Matteo Fantozzi)

ERA ASSICURATA?

Sta facendo letteralmente il giro del mondo il video dell’incidente che ha coinvolto la Ferrari 458 guidata da una donna che l’aveva appena ritirata dal concessionario. Una vera e propria beffa, soprattutto in considerazione del valore del bolide: 500mila euro, un miliardo delle vecchie lire. Roba da far impallidire quasi chiunque, ancora di più se si pensa che i danni dell’incidente – che non è ancora chiarissimo se sia stato dettato dall’inesperienza alla guida della signora o dalle gomme inadatte all’asfalto bagnato – siano stati quantificati in circa 250mila euro, praticamente la metà del valore iniziale. Con ogni probabilità la donna cinese schiantatasi con la Ferrari a Weinling era coperta da assicurazione – o almeno vogliamo augurarcelo – ma vedere quella Rossa distrutta dopo l’incidente fa comunque un bruttissimo effetto! (agg. di Dario D’Angelo)

LE CAUSE DELL’INCIDENTE

Il video della donna che, appena comprata la sua Ferrari 458 fiammante e nuova di zecca, esce dalla concessionaria e si schianta contro un guard-rail, colpendo anche una Bmw che viaggiava in senso opposto e di fatto distruggendo in una volta sola due vetture, è inevitabilmente diventato virale sui social media: infatti, non solo la dinamica del crash ha portato molti utenti a ironizzare sull’accaduto, ma anche il fatto che sia avvenuto in Cina (Paese sul quale molti account hanno costruito le proprie fortune, retwittando i fatti più assurdi) e che la proprietaria in pochi secondi ha demolito un veicolo del valore di quasi 300mila euro hanno portato qualcuno a ironizzare sul fatto che le Ferrari non sono più come quelle di una volta o che le proprie utilitarie sono più sicure delle fuoriserie delle vetture prodotte a Maranello. Infine, qualcuno tra il serio e il faceto ha attribuito l’incidente all’inesperienza della donna cinese al volante che, appena uscita dalla concessionaria, potrebbe aver disattivato il sistema di controllo della trazione, andando in testacoda sull’asfalto bagnato su un tracciato rettilineo e dopo soli pochi metri. (agg. di R. G. Flore)

ALMENO UNA BUONA NOTIZIA…

Neanche il tempo di godersi un giro a bordo della sua Ferrari 458 nuova di zecca che una donna cinese della provincia di Zhejiang ha finito per distruggerla nel suo primo viaggio in macchina. Un destino a dir poco ingeneroso per la nuova proprietaria, che proprio pochi istanti prima dell’impatto in un video si era lasciato andare ad un commento a dir poco memorabile:”Guidare una Ferrari è una sensazione splendida”. Sensazione che purtroppo non è durata a lungo, visto che la donna a causa dell’asfalto viscido (forse non aveva le gomme da bagnato!) slittando ha finito per abbattere la barriera che separava la sua corsia da quella di senso opposto coinvolgendo altre due vetture. La buona notizia? Una soltanto: né lei né gli altri due conducenti hanno riportato ferite gravi. Insomma: ci sarà modo – forse – per ricomprare una Ferrari. Ma la vita vale di più… (agg. di Dario D’Angelo)

SCHIANTO CON LA FERRARI APPENA COMPRATA

Saliva per la prima volta su una Ferrari che aveva appena acquistato, e probabilmente la prima coinciderà anche con l’ultima. Una giovane ragazza cinese ha vissuto un’esperienza traumatica sulla Rossa di Maranello, distruggendo una 458 nuova di zecca, da 500mila euro, a pochi chilometri dal concessionario che gliel’aveva appena consegnata. L’episodio si è verificato in Cina, dove una donna della provincia di Zhejiang aveva appena ritirato la sua Ferrari sborsando un sacco di soldi, con annesso video per immortalare il memorabile momento. «Guidare una Ferrari è una sensazione splendida», diceva, peccato però che subito dopo sia successo il clamoroso crash.

IL VIDEO DELL’INCIDENTE

Come mostrano le telecamere di sicurezza posizionate sulla strada dell’incidente, si vede la Ferrari 458, tutta di colore rosso con tettuccio nero, che sbanda da sola, forse dopo un’accelerazione, e molto probabilmente per via del maltempo che imperversava. Il bolide sbanda verso destra, per poi fare da pendolo e sterzare a sinistra, finendo contro una sorta di cancellata che separa i due sensi di marcia. Sfortunatamente per la ragazza, in direzione opposta viaggiano diverse auto, e la Ferrari va a sbattere contro una Bmw X3 bianca, che a sua volta colpisce un’altra automobile nera non meglio identificata. Dalle immagini che potete vedere più in basso si possono notare le condizioni disastrose dell’auto italiana appena uscita dal concessionario.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori