Messico, terremoto di M 6.1 sulla costa ovest/ Ultime notizie: torna a tremare il centro America

Messico, terremoto di M 6.1 sulla costa ovest, ultime notizie: forte sisma attorno alle 23:00 locali (le 6.00 in Italia). Fortunatamente non si registrano danni a persone o cose

citta_messico_2018
Città del Messico

A meno di un anno dal tremendo terremoto di magnitudo 8.1 che ha causato 300 vittime, torna a tremare il Messico. Durante la mattinata in Italia (la sera tardi in centro America), si è registrata una scossa di 6.1 gradi, che fortunatamente non ha causato vittime ne danni significativi. Tanta paura comunque fra la gente, che ha avvertito il tremore, e che con la mente è subito tornata ai fatti delle scorso autunno. Già una settimana fa aveva comunque “tremato” il Messico, e precisamente la scorsa domenica, quando segnò Lozano in occasione della sfida contro la Germania ai mondiali. Molti organi di informazione rivelarono che la terra tremò alla rete del calciatore dei messicani, ma in realtà pare che il tutto fosse semplicemente una delle più classiche bufale. Gli esperti raccontano infatti che con grande probabilità alcuni tifosi hanno saltato ed esultato vicino alla stazione sismologica, che ha quindi catalogato l’evento come scossa di terremoto. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

GLI ULTIMI GRAVI TERREMOTI IN MESSICO

Messico, terremoto di M 6.1 sulla costa ovest: tremano gli Stati di Jalisco e Colima. Secondo le prime indiscrezioni, non sono state registrate vittime o feriti, con il sisma che non ha provocato danni ingenti. La mente torna a quel terribile 19 settembre 1985, un sisma provocò gravi danni sempre nella zona ovest: magnitudo 8.1 della scala Richter profondità di 15 chilometri con epicentro a Michoacan. Avvenuto alle ore 7.17 locali, il terremoto causò dieci mila morti: danni ingenti a strutture e migliaia di morti, con Città del Messico che fu gravemente colpita. In questo caso, per fortuna, non ci sono stati altrettanti danni: le forze di sicurezza sono al lavoro per ripristinare la normalità, attesi aggiornamenti. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

MESSICO, TERREMOTO DI M 6.1

Forte Terremoto verificatosi nelle scorse ore in Messico. Stando a quanto rilevato dall’agenzia sismologica statunitense, la Usgs, alle ore 22:56 di ieri (le 5.56 in Italia), si è registrata una scossa di magnitudo 6.00, precisamente a largo della costa ovest. L’ipocentro del sisma è stato rilevato ad una profondità di circa 25 km, mentre l’epicentro a 45 km a sud ovest di Cihuatlan, nello stato di Jalisco. Il capo della protezione civile messicana, Luis Felipe Puente, ha spiegato attraverso il proprio profilo Twitter che attualmente non vi sono segnalazioni di danni. Inoltre, ha aggiunto che il terremoto è stato leggermente avvertito dalla popolazione.

L’ULTIMO SISMA DEL SETTEMBRE 2017

Nelle prossime ore proseguirà la monitoraazione della situazione, anche se il peggio sembrerebbe essere passato. L’attività sismica in Messico non è di certo una novità. La nazione centroamericana si trova infatti sul maledetto ring of fire (anello di fuoco), una serie di faglie che si estendono dalla Nuova Zelanda, passando per tutta la costa asiatica, e arrivando fino al Canada, gli Stati Uniti, e scendendo poi verso il Sud America. L’ultimo terremoto devastante in Messico si è verificato durante il settembre dell’anno scorso, quando morirono più di 300 persone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori