Yosemite, parco nazionale minacciato da un incendio: morto un pompiere/ California, 12mila acri distrutti

Yosemite, parco nazionale minacciato da un incendio: morto un pompiere. Ultime notizie, California: 12mila acri di boscaglia andati distrutti, vigili del fuoco in azione

parco_yosemite_wikipedia_2018
Parco Nazionale di Yosemite (Wikipedia)

Parco Nazionale di Yosemite minacciato da un incendio: morto un pompiere, ore di paura in California. Un vasto rogo ha infatti colpito il nord della California, con le fiamme che hanno già distrutto oltre 40 chilometri quadrati di territorio, con 12 mila acri di boscaglia bruciati. E purtroppo dobbiamo registrare la morte di un vigile del fuoco. In queste ore, come riportato dalla stampa americana, sono in corso le operazioni di soccorso: 1500 pompieri al lavoro nella zona dell’incendio per sedare le fiamme: parliamo di un incendio particolarmente violento, alimentato da migliaia di piante morte per la siccità nei mesi precedenti. In totale, solo nel 2017, sono morte 27 milioni di piante e il bilancio peggiora se prendiamo in considerazione il 2016: 62 milioni.

CALIFORNIA, INCENDIO AL PARCO DI YOSEMITE

Il parco nazionale di Yosemite è uno dei punti di riferimento dello Stato della California, sito nella catena montuosa della Sierra Nevada tra le contee di Mariposa e Tuolumne. Tra i più frequentati degli Stati Uniti d’America, il parco è visitato da più di cinque milioni di persone all’anno: al suo interno, oltre la Yosemite Valley, sono presenti bellezze naturali, cascate straordinarie e alberi giganteschi. Bellezze naturali minacciate dalle fiamme sviluppatesi nel corso delle ultime ore: le autorità della California hanno fatto evacuare le aree di campeggio nel Calfire e hanno invitato la popolazione ad essere pronta a qualsiasi evenienza. Le temperature nei prossimi giorni saranno torride, mentre le fiamme continuano a recare danni ingenti: obbligata la chiusura di un tratto di autostrada e di un ingresso nel parco.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori