Iran, aereo cargo si schianta contro un muro: 15 morti/ Video ultime notizie, incidente causato dal maltempo

Iran, Boeing 707 si schianta contro un muro e sfonda una casa. Ultime notizie, 15 morti: incidente provocato dal maltempo?

14.01.2019, agg. alle 11:40 - Emanuela Longo
Iran, Boeing 707 si schianta
Iran, Boeing 707 si schianta (Twitter)

Si sarebbe schiantato sfondando letteralmente il muro di una casa, l’aereo cargo precipitato in fase di atterraggio oggi in Iran, dopo aver perso il controllo. Almeno 15 le vittime, come spiega RaiNews, mentre solo uno sarebbe sopravvissuto all’impatto violento. Si tratta nello specifico dell’ingegnere di volo, attualmente ricoverato in gravi condizioni in ospedale. Le sue condizioni sarebbero gravissime e l’uomo sta lottando tra la vita e la morte. Le ricerche dei corpi proseguono anche se trovare altri sopravvissuti appare davvero difficile. Intanto pare che la causa dell’incidente dipenderebbe quasi certamente dal forte maltempo che avrebbe costretto il pilota ad un atterraggio di emergenza, prima che perdesse il controllo uscendo di pista e andando a sbattere prima contro la barriera di protezione e poi contro le case di un complesso residenziale di Safadasht. Secondo quanto reso noto da fonti locali, in quei concitati momenti il pilota avrebbe sbagliato la pista di atterraggio. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

AEREO TRASPORTAVA CARNE

Giungono nuovi aggiornamenti sul drammatico incidente che ha coinvolto questa mattina un Boeing 707 in Iran, schiantatosi per errore contro un muro di cinta dopo aver sbagliato scalo di destinazione. L’aereo, secondo quanto rende noto Repubblica.it, apparteneva all’esercito iraniano. Sedici in tutto le persone a bordo, 15 delle quali sono morte nello schianto, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa semi-ufficiale Fars. L’unico sopravvissuto sarebbe l’ingegnere di volo, prontamente trasportato in ospedale dove ora sta lottando tra la vita e la morte. In una dichiarazione dell’esercito riportata da Fars, si legge in merito all’incidente: “Un Boeing 707 che trasportava carne da Bishkek in Kirghizistan, ha avuto un atterraggio di emergenza all’aeroporto di Fath oggi …l’ingegnere di volo è stato portato all’ospedale”. I corpi di sette persone esanime sarebbero già stati individuati mentre sono in corso le ricerche anche se appare difficile rinvenire altri sopravvissuti. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

PILOTA SBAGLIA AEROPORTO: IN 10 A BORDO

Terribile incidente aereo nelle prime ore di oggi, 14 gennaio, in Iran: un Boeing 707 si è schiantato contro un muro di cinta, nei pressi dell’aeroporto di Karaj, appena fuori la Capitale Teheran. Al bordo del velivolo ci sarebbero dieci persone, ovviamente si temono vittime. A riferire la notizia, spiega oggi Repubblica.it, è l’emittente locale Press tv. Le prime immagini dello schianto dell’aereo cargo 707 e che giungono tramite i social sono drammatiche. Pirhossein Kolivand, capo del dipartimento delle emergenze, ha fornito la primissima ricostruzione di quanto accaduto spiegando che il pilota sarebbe atterrato nell’aeroporto sbagliato perdendo a quel punto il controllo del mezzo. Si sarebbe così schiantato contro il muro di cinta dello scalo finendo rovinosamente contro alcuni palazzi del complesso residenziale nei pressi dell’aeroporto. Dopo lo schianto violento il Boeing 707 avrebbe preso fuoco, come confermato dallo stesso Kolivand.

BOEING 707 SI SCHIANTA: SI TEMONO VITTIME

Le conseguenze dello schianto del Boeing 707 in Iran, con a bordo diverse persone, potrebbero essere drammatiche. Alla luce di quanto accaduto, appare difficile che qualcuno dei passeggeri possa essere sopravvissuto ma al momento le informazioni sono molto frammentarie e non si può che affidarsi ai media locali. Si sa per certo che l’aereo era partito da Bi’kek, la capitale del Kirghizistan, ed era diretto all’aeroporto di Payam, città a Sud Ovest di Karaj, a circa 35 chilometri dalla Capitale Teheran. L’incidente si è consumato presso l’aeroporto di Fath, a Karaj, nella provincia di Alborz ed al momento sono in corso le operazioni di messa in sicurezza dell’aerea con la presenza sul posto di numerosi soccorritori. Sulla scena dell’incidente si segnalano anche numerosi elicotteri ed ambulanze giunti per soccorrere i passeggeri sui quali non si conoscono ancora le loro sorti. Ignote anche le cause dell’incidente. Già in passato, nel 2011, un Boeing 727 si era schiantato con a bordo 77 persone, dopo essere partito dalla Capitale, sempre in Iran.



© RIPRODUZIONE RISERVATA