Bangkok, italiano morto suicida/ 44enne si è gettato dal sesto piano di un centro commerciale

Bangkok, italiano morto suicida. Ultime notizie, il 44enne Federico Maistrello si è gettato dal sesto piano di un centro commerciale.

04.01.2019 - Carmine Massimo Balsamo
Bangkok, il Terminal 21 (Wikipedia)

Tragedia a Bangkok: il 44enne Federico Maistrello si è suicidato per motivi ancora da chiarire, gettandosi dal sesto piano del Terminal 21, uno dei centri commerciali più noti della Thailandia. Come riporta la stampa locale, l’italiano era di origini romane e si trovava nel Paese asiatico per trascorrere il Capodanno all’estero: tra l’incredulità di turisti e residenti, l’uomo è caduto al suolo mentre si trovava sulle scale mobili. Le forze dell’ordine hanno aperto un’indagine, ma le registrazioni delle telecamere di sorveglianza presenti nell’edificio non lasciano spazio a dubbi: è stato un gesto volontario, Federico Maistrello si è suicidato. Thai Visa sottolinea che l’italiano aveva con sé il passaporto, un biglietto aereo e una dose di Lorazepam (sostanza utilizzata per trattare i problemi di ansia).

BANGKOK, FEDERICO MAISTRELLO MORTO SUICIDA

Un dramma che ha sconvolto Bangkok, con Maistrello che è l’ultimo di una serie di morti suicidi all’estero: recentemente è stato lanciato l’allarme dalla Cei sui nostri concittadini che si uccidono a Londra. La stampa thailandese evidenzia che la polizia si è messa subito in contatto con l’ambasciata italiana, che ha informato i familiari dell’uomo. A confermare il decesso del quarantaquattrenne è stata la Farnesina. In corso gli accertamenti delle forze dell’ordine per stabilire l’esatta dinamica del gesto: la tragedia risale a ieri, giovedì 3 gennaio 2018. Ricordiamo che il Terminal 21 si trova su una delle strade principali della città thailandese, come riporta Fanpage, ed è conosciuto per le ricostruzioni delle città di tutto il mondo, al piano terra c’è Roma.



© RIPRODUZIONE RISERVATA