ISLAM/ Scuola musulmana insegnava a odiare “gli infedeli e i gay”: licenza ritirata

- Paolo Vites

Scuola islamica inglese chiude per l’insegnamento all’odio contro gli infedeli e il razzismo contro le ragazze

Velo_islamicoR375
Donna con velo islamico

Una scuola  superiore islamica si è vista togliere la licenza dalle autorità inglesi dopo che si sono raccolte testimonianze in cui i docenti dicevano alle ragazze musulmane di fare figli piuttosto che intraprendere carriere professionali, cosa che ovviamente ha provocato forti polemiche nel paese. Alcuni esperti di Internet  hanno scoperto la registrazione sui social media di un video  che mostrava una lezione alla IslamHood School dove si vede un docente che dice a un pubblico di ragazze che “le donne in carriera intelligenti rinunciano ad avere figli”. Già nel 2015 il docente era stato scoperto dire alle studentesse  che le donne che lavorano dovrebbero “chiedere scusa perché non diventano mamme, perché stai ritardando quella cosa di cui vorresti davvero trarre soddisfazione”.

SCUOLA DI FORMAZIONE ALL’ODIO

Il video è stato recentemente eliminato dalla pagina YouTube dell’organizzazione. La scuola nel 2013 invece aveva ospitato un docente, Yusuf Chambers che parlando agli studenti aveva detto che l’omosessualità è un peccato. Infine un terzo personaggio legato a quella scuola nel 2017 aveva postato su YouTube un video in cui lo si vede definire gli youters che non partecipano alla hijabs, la guerra santa, dei peccatori e i non musulmani dei maiali così come gli infedeli. Infine tale Shans Ad-Duha Muhammed nello stesso evento del 2015 ha definito l’omosessualità il vizio dei vizi e che l’Aids era dovuta al declino morale generale. Insomma proprio un nell’ambientino e poi ci si domanda da dove arrivavano tutti i giovani musulmani inglesi che sono andati a combattere nelle file dell’Isis.



© RIPRODUZIONE RISERVATA