Cuba, esplosione nel cielo: cade meteorite/ Video: pioggia di frammenti, paura ma nessun ferito

Paura a Cuba per un’esplosione nel cielo: ma è meteorite che si disintegra, video. Pioggia di frammenti ed è panico, ma nessun ferito

02.02.2019 - Silvana Palazzo
Cuba, esplosione nel cielo: cade meteorite

Una forte esplosione ha seminato il panico ieri a Cuba. Un meteorite si è disintegrato a contatto con l’atmosfera, provocando una forte esplosione e generando la caduta di frammenti di roccia. La prima ipotesi è stata quella di un incidente aereo, ma dall’Istituto nazionale di Geofisica e Astronomia hanno precisato che si è trattato di meteoriti formati da una lega di ferro e nichel, contenente una grande quantità di silicato di magnesio. Pietre della misura tra i 20 e i 30 centimetri sono piovute nella città turistica di Vinales, ma fortunatamente senza gravi conseguenze. L’esplosione è stata sentita in diverse municipalità di Pinar del Rio, mentre la caduta dei frammenti del meteorite avrebbe provocato la rottura dei vetri di alcune abitazioni. «La terra ha tremato e si è sentito un rumore molto forte, e c’era fumo nel cielo», la prima descrizione riportata dal giornale locale Guerrillero. Subito dopo sui social sono cominciate a circolare foto e video di pietre nere e grigi che sarebbero cadute in varie zone, anche quelle turistiche.

CUBA, ESPLOSIONE NEL CIELO: CADE METEORITE

Alcuni testimoni hanno raccontato di aver visto «una palla di fuoco nel cielo», altri di aver sentito tremare le pareti delle loro case. Il sito esatto in cui sarebbe avvenuta la collisione e l’esatta determinazione di ciò che è successo saranno chiarite dopo l’analisi del terreno. Efren Jaimez Salgado, del Dipartimento di Geologia, ha spiegato che a Cuba sono state trovate negli anni le tracce di ben sei meteoriti, come stabilito da «analisi chimiche e altre procedure di laboratorio». Il meteorite più spettacolare della storia cubana fu quello caduto nel 1994 in pieno giorno davanti agli occhi attoniti di alcuni agricoltori a Palmarito, una fattoria vicino alla città di Santa Isabel de las Lajas. Quel che ne rimase pesa circa 400 grammi. La maggior parte dei meteoriti infatti si disintegrano in area, e l’impatto con la superficie terrestre è raro. Tra i casi recenti più clamorosi c’è invece quello del meteorite esploso nel 2013 in Russia: l’onda d’urto frantumò i vetri di molti edifici e provocò il ferimento di centinaia di persone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA