Bambino di 8 anni rapina una gioielleria/ Pistola in mano: “Dammi tutto o ti sparo”

Rapina di un bambino di 8 anni: “dammi tutto o ti sparo”, le parole del piccolo con la pistola in mano al proprietario di una gioielleria.

21.02.2019 - Carmine Massimo Balsamo
rapina bambino 8 anni
Bambino di 8 anni rapina una gioielleria

«Dammi tutto o ti sparo»: queste le parole pronunciate da un bambino di otto anni al proprietario di una gioielleria. Nessuno scherzo ma una vera e propria rapina: questo quanto accaduto in un locale di un noto centro commerciale in Argentina, precisamente in provincia di Buenos Aires, con il piccolo che si è presentato nel locale armato di pistola per saccheggiare soldi e preziosi. L’accaduto è stato registrato dalla telecamera fissa installata all’interno del negozio e per fortuna tutto è andato per il meglio: approfittando di un momento di disattenzione del bambino, il negoziante è riuscito ad afferrarlo per il collo e a buttarlo fuori dal negozio. Nicolas Garcia, il gioielliere minacciato, ha raccontato a La Nacion che ad aspettare il bimbo di otto anni c’era un uomo con lo sguardo minaccioso che presumibilmente aveva commissionato la rapina.

RAPINA DI UN BAMBINO DI 8 ANNI IN ARGENTINA: COS’E’ SUCCESSO

Il gioielliere ha aggiunto: «Quando è entrato nel negozio ho pensato che mi chiedesse del denaro per mangiare, ma a un certo punto a iniziato a chiedermi se avessi oro e argento. Poi ha preso la pistola, non so se vera o giocattolo, e mi ha detto di dargli tutto quello che avevo». Il commerciante ha sporto denuncia 48 ore dopo la tentata rapina: «Non avevo paura: ho visto la faccia del bambina e sembrava quasi un gioco per lui», ha aggiunto ai microfoni di Mas Info. Il pubblico ministero ha chiesto alla polizia di cercare di identificare il bambino, ma poi il caso è passato alla giustizia penale minorile. Garcia ha spiegato: «E’ un punto commerciale chiave per Moreno e dobbiamo prenderci cura delle bande di criminali e vagabondi che rubano vestiti». L’uomo ha infine raccontato che appena un anno fa ha subito una violenta rapina ad opera di due criminali armati.



© RIPRODUZIONE RISERVATA