TOTO CUTUGNO NELLA LISTA NERA DELL’UCRAINA/ “Sostiene Russia e annessione Crimea”

Toto Cutugno come Al Bano: un altro cantante italiano nella lista dell’Ucraina, secondo Kiev “è un agente di appoggio della guerra della Russia”.

15.03.2019, agg. alle 13:06 - Carmine Massimo Balsamo
toto cutugno lista nera ucraina
Toto Cutugno

«Sostenitore della guerra russa in Ucraina», «sostenitore della la politica di Putin» e «sostenitore dell’annessione della Crimea»: queste le contestazioni di Kiev a Toto Cutugno, cantante italiano finito nel mirino di un gruppo di deputati della Verkhovna Rada. La richiesta, inoltrata al capo del Sbu (i servizi di sicurezza del Paese) Vasyl Hrytsak, è quella di «prendere decisioni appropriate in merito al divieto di ingresso nel territorio dell’Ucraina di Salvatore Cutugno». Una vicenda che ha scatenato il web e sulla quale ha preso una netta posizione Clemente Mimum: «E’ UN MONDO DI SCEMI: Un gruppo di deputati ucraini ha chiesto al capo dei servizi di sicurezza (Sbu) Vasily Gritsak di precludere l’ingresso in Ucraina al cantante Toto Cutugno per le sue presunte posizioni filorusse». (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

TOTO CUTUGNO COME AL BANO

Toto Cutugno nella lista nera dell’Ucraina: il cantante di Tendola come Al Bano. Come riporta Economistua.com, un gruppo di deputati di Kiev ha chiesto al capo dei servizi di sicurezza di precludere l’ingresso nel Paese all’artista nostrano per le sue posizioni filorusse: la conferma arriva da uno dei parlamentari ai microfoni dell’Ansa, che ha evidenziato di aver inoltrato la richiesta al numero uno della Sbu Vasily Gritsak. Il cantante de L’italiano e di Solo noi avrebbe un concerto a Kiev il prossimo 23 marzo 2019, ma viene definito come «un agente di appoggio della guerra della Russia in Ucraina». Come riporta Il Fatto Quotidiano, Romanyuk ha spiegato che la richiesta è stata lanciata «perché Cutugno fa parte dell’associazione Amici di Putin ed ha sostenuto l’annessione della Crimea. Su internet ci sono molte informazioni sulla sua posizione riguardo all’occupazione della Crimea».

TOTO CUTUGNO NELLA LISTA NERA DELL’UCRAINA

Lo stesso destino di Al Bano per Toto Cutugno, con il primo accusato di essere molto vicino al presidente Russo e di aver più volte manifestato sostegno e apprezzamenti al numero uno di Mosca. Attesa nelle prossime ore la replica di Cutugno, recentemente protagonista a Ora o mai più nella veste di coach. Nel frattempo sui social network si è scatenata l’ironia: «Dopo #Albano anche #TotoCutugno In Ucraina resistono solo Pupo e i Ricchi e Poveri», «Incredibile: #TotoCutugno è arrivato secondo anche nel Festival della lista nera dell’Ucraina.», «Quando ascolteranno i nostri cantanti di trap che faranno? Ci dichiareranno direttamente guerra?!?! #ucraina #totocutugno #albano», «+++ L’ #Ucraina vieta l’ingresso a Toto Cutugno e Ultimo s’incazza perchè era il più televotato dagli ucraini+++».

© RIPRODUZIONE RISERVATA