Thailandia, autocisterna travolge coppia di italiani/ Video choc, morti sul colpo

Una coppia di turisti italiani è morta in Thailandia dopo essere stata schiacciata da un’autocisterna

In Thailandia morta una coppia di salentini
Un frame del filmato (Youtube)

Tragedia avvenuta in Thailandia

, dove una coppia di italiani è morta dopo essere stata schiacciata da un camion. Una terribile fatalità come si può notare anche dal video che trovate qui sotto, un’autocisterna carica di liquido infiammabile che dopo aver preso una curva a velocità troppo sostenuta si è ribaltata su un fianco; peccato però che proprio in quegli istanti sopraggiungevano su uno scooter preso a noleggio i due italiani, originari entrambi del Salentino, che nulla hanno potuto fare per evitare il tragico impatto con il mezzo pesante. L’episodio si è verificato nella giornata di giovedì pomeriggio, 28 febbraio, sulla strada provinciale di Chumphon, nel sud della Thailandia. A perdere la vita, Ilaria Rizzo, brindisina, psicologa e psicoterapeuta, e Giuliano De Santis, 41 anni, originario del leccese, imprenditore e gestore di un bed & breakfast. Si trovavano da circa una settimana nel noto paese del sud-est asiatico assieme ad amici, che purtroppo hanno assistito inermi alla tragedia senza nulla poter fare, a decine di metri di distanza su altre moto.

THAILANDIA, AUTOCISTERNA TRAVOLGE COPPIA DI ITALIANI

A nulla sono valse le chiamate ai soccorsi, visto che i due fidanzati sono morti praticamente sul colpo, a seguito delle gravissime lesioni riportate per via del peso dell’autocisterna. A guidare il mezzo mortale, un 64enne conducente, che quando è stato interrogato dalle autorità per ricostruire l’accaduto ha dichiarato che ha perso il crontrollo a causa di un problema alla stessa autocisterna, un guasto ai freni che non gli ha permesso di affrontare la curva a velocità adeguata, finendo così addosso allo scooter dei due ragazzi del Salento. La polizia thailandese sta svolgendo le opportune indagini acquisendo le immagini di una telecamera di sorveglianza che trovate nel filmato qui sotto, mentre il consolato italiano in Thailandia si sarebbe già attivato per il rimpatrio delle salme, come spiegato dai colleghi di Canale 85, televisione locale di Puglia e Basilicata. Numerosi i commenti sui social di amici e parenti delle vittime. Di seguito il video di quanto accaduto

IL VIDEO DELL’INCIDENTE



© RIPRODUZIONE RISERVATA