MESSE NERE CON I SINDACI/ Messico, aumentano celebrazioni pubbliche per il diavolo

- Paolo Vites

Messe nere celebrate in pubblico in aumento nel Messico, guidate anche da sindaci locali

diavolo_demonio_pixabay_2017
Foto Pixabay

Il Messico, paese dalla lunga e profonda tradizione cristiana, si trova alle prese con un fenomeno in continua crescita, come riporta il sito InfoCatòlica: le messe nere in luoghi pubblici in onore del diavolo. Non solo: a prendervi parte e in alcuni casi anche a celebrarle sono personaggi che ricoprono cariche nelle amministrazioni locali. E’ il caso di quanto successo lo scorso primo marzo a Catemaco, dove il sindaco locale, Enrique Marten Bardon, ha celebrato una di queste cosiddette messe in onore del demonio. “Contrariamente a quanto si crede Lucifero è un bellissimo essere e in giornate come oggi si dovrebbe rendere omaggio e ricordare che in ogni momento è tra gli esseri umani” ha detto, secondo quanto riportato da alcuni testimoni. La messa nera si è tenuta su di un palco appositamente costruito dove al centro c’era la classica stella a cinque punte circondata da dozzine di candele. Sette giovani hanno eseguito delle danze mentre veniva sparsa abbondante quantità di incenso. Il sindaco contemplava quanto stava succedendo con un largo sorriso mentre accarezzava un serpente. Al culmine della messa, il capo stregone, accompagnato da diversi altri maghi, ha sacrificato una capra nera, rappresentante sulla Terra di Lucifero, davanti agli spettatori attoniti.

SACRIFICI ANIMALI

Il sangue della capra è stato distribuito a coloro che hanno voluto berlo mentre la testa dell’animale, tagliata dal corpo, veniva fatto circolare tra i presenti perché ne potessero toccare il sangue e ricevere i benefici richiesti. Il sindaco ha poi posto fine alla cerimonia ricordando che Lucifero va onorato non solo in un giorno speciale ma ogni giorno dell’anno. Non è il solo caso di queste celebrazioni pubbliche, scrive il sito. A Catemaco, altra località messicana, c’è stata una processione di streghe bianche per le vie della città, un rituale eseguito per ringraziare madre terra. A guidare il tutto uno stregone bianco che ha sottolineato come i diversi elementi, fuoco, terra, acqua e luce, sono in grado di comunicare armonia e buoni sentimenti direttamente nel corpo dei presenti, purificati attraverso l’incenso, dopo aver sgozzato una dozzina di galline. Tale Paulina Gonzalez Martinez è un noto personaggio che si fa definire la segretaria di Satana, organizza molti di questi eventi. Dice di aver stretto un patto con il diavolo sin da bambina: “I rituali di questo tipo hanno come principio liberare le persone dagli incantesimi, dai problemi di lavoro, dalle malattie perché Lucifero intercede per loro” spiega. E’ una situazione che ovviamente preoccupa molto le autorità della Chiesa messicana. Ovviamente si tratta di fenomeni per lucrare e imbrogliare la povera gente ignorante che cerca aiuto nella vita quotidiana.



© RIPRODUZIONE RISERVATA