Norvegia, valanga minaccia le case/ Video, una donna filma la scena “Nessuna paura”

Un’enorme valanga minaccia le case in Norvegia: una donna filma tutto

Valanga in Norvegia ripresa da una donna
Valanga in Norvegia (Yt)

Una donna in Norvegia ha dimostrato di avere coraggio da vendere filmando una valanga che si avvicinava pericolosamente alla sua abitazione. La protagonista di tale vicenda, che anticipiamo subito, ha avuto il lieto fine, si chiama Gunn Gravem Isaksen, una donna di 48 anni residente nella municipalità di Sunndal, nella nazione scandinava. Come si può notare dal video che trovate postato più in basso, Isaksen ha ripreso una slavina che si è staccata dal monte che sovrastava la sua casa, filmandola mentre minacciava il suo “nido”. L’episodio si è verificato in quel di Furugrenda, e quando la valanga ha iniziato a dare i primi segni di vita la donna si è fiondata direttamente fuori dalla propria abitazione, non dimenticandosi però di prendere prima il proprio smartphone.

NORVEGIA, VALANGA MINACCIA LE CASE: UNA DONNA RIPRENDE TUTTA LA SCENA

Uscita di casa si è allontana di diversi centinaia di metri per poi filmare l’intera scena: si nota una gigantesca massa di neve che si avvicina pericolosamente alla casa della donna che è quella che si nota in basso nel filmato in questione. Fortunatamente la valanga si ferma a debita distanza, salvando la casa. Isaksen, che nella vita lavora come direttrice di un negozio locale, afferma che il suo video “look dramatic” (“sembrerebbe drammatico”) ma in realtà, come anticipato in apertura, nessuna persona sarebbe rimasta ferita ne coinvolta in qualche modo. Il paese in cui vive la 48enne si trova ai piedi del monte Kufonna, che è noto per le sue valanghe a inizio primavera, o comunque quando l’inverno sta per lasciare spazio alla stagione più calda, «Siamo abituati alle valanghe da queste parti – le parole della donna ai microfoni dell’agenzia Associated Press – ma questa era davvero grande». Gravem Isaksen ha aggiunto che «Nessuno era in pericolo in quel momento, in città non eravamo minacciati dalla valanga». Di seguito il video filmato dalla donna

IL VIDEO DELLA VALANGA



© RIPRODUZIONE RISERVATA