Torre Eiffel, uomo si arrampica e minaccia suicidio/ Video: afferrato da soccorritori

- Niccolò Magnani

Tour Eiffel evacuata perché un uomo l’ha scalata, arrampicatosi a mani nude: panico a Parigi, ma il 40enne è stato afferrato dai soccorritori

Parigi, uomo scala la Tour Eiffe
Parigi, uomo scala la Tour Eiffel (frame da video AbcNews)

Importanti novità dalla Francia: l’uomo che ha scalato la Torre Eiffel a mani nude è stato afferrato dai soccorritori. Conferme sul movente, un tentativo di suicidio. Il 40enne, come riporta la stampa francese, è salito in ascensore fino al secondo piano e, dopo aver sorpreso i sorveglianti, è scattato verso la ragnatela di ferro e ha cominciato a salire verso il terzo piano. Il monumento è stato evacuato, così come la zona circostante: la spianata è stata sgomberata per consentire alle forze dell’ordine e ai pompieri del Grimp la massima libertà di intervento. E’ stato un vigile del fuoco a parlare con l’individuo dopo essersi issato con le funi, sospeso nel vuoto. Tutto è bene quel che finisce bene: per quanto riguarda le comitive che avevano già acquistato il biglietto, sono state invitate a tornare domani. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

PRECEDENTE NEL 2017

Aggiornamenti contrastanti dalla Francia sull’uomo che si è arrampicato a mani nude alla Tour Eiffel. I colleghi di BFM hanno reso noto che è stato fermato mentre si trovava al terzo piano della torr, circa 276 metri da terra: secondo una primissima ricostruzione, voleva tentare il suicidio ma resta ancora tutto da chiarire. Sono attesi in tal senso aggiornamenti nel corso delle prossime ore da parte delle autorità. La polizia ha circondato l’area, con la società che gestisce il monumento parigino che ha diramato un comunicato in cui sottolinea che l’edificio «sarà riaperto una volta ultimate le operazioni di recupero dell’uomo». E non è la prima volta che accade: nell’ottobre del 2017 la Tour Eiffel era stata completamente evacuata a causa della presenza di un giovane che minacciava di suicidarsi. Anche in quell’occasione le forze dell’ordine riuscirono a convincere il giovane a scendere dal pilastro. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

UOMO SCALA TOUR EIFFEL, EDIFICIO EVACUATO

E all’improvviso un novello “Uomo Ragno” è stato scorto nei cieli di Parigi arrampicarsi addirittura sulla Tour Eiffel: panico nella Capitale di Francia sul monumento forse più famoso al mondo, con un uomo misterioso che sta scalando a mani nude la torre alta 324 metri inaugurata per l’Expo di Parigi del 1900. Immediatamente la Tour Eiffel è stata evacuata mentre il folle scalatore si era ormai portato al terzo piano della torre più visitata del pianeta: secondo la polizia francese, l’identità e i motivi che starebbero dietro all’incredibile gesto sono al momento sconosciuti e nelle prossime ore si tenterà di ricostruire l’origine della strana vicenda. Parigi per qualche ora è piombata di nuovo nel caos ad solo un mese dal tremendo incendio che ha sconvolto l’altro monumento più famoso di Parigi, la Cattedrale di Notre Dame. Nel primo pomeriggio la Direzione del monumento fatto di ferro ha avvistato l’individuo che si arrampicava sulla torre e ha chiamato le forze d’intervento francesi: l’annuncio ha chiamato a raccolta pompieri e servizio di sicurezza per provare subito nel tentativo di evacuare la zona e soprattutto di dissuadere il folle scalatore dal suo progetto.

TOUR EIFFEL EVACUATA: “FERMATO LO SCALATORE MISTERIOSO”

Le notizie in arrivo dalla Francia al momento sono ancora convulse e non tutte chiare: alcuni dicono infatti che l’uomo stia ancora scalando la Tour Eiffel, mentre altri – tipo la BfmTv giunta sul posto – annuncia che l’uomo sarebbe stato fermato non appena giunto al 3/o piano della torre – a 276 metri da terra – a mani nude e senza l’aiuto di corde o attrezzature particolari. Le ovvi motivi di sicurezza, tutti i turisti all’interno della torre sono stati fatti evacuare e l’intera area attorno alla Tour Eiffel è stata transennata. Al momento, la polizia francese pare escludere si possa trattare di un attacco terroristico bensì si propende per il gesto “dimostrativo” e “provocatorio”, forse anche in vista delle imminenti Elezioni Europee e al termine di quasi 6 mesi di scontri accesissimi in Parigi e in tutta la Francia sul fronte “gilet gialli”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA