Eurogames/ Classifica e diretta: vince la Germania, Italia a un passo dalla vittoria

- Stella Dibenedetto

Eurogames, Giochi senza frontiere, diretta: la Germania recupera e vince la puntata. l’Italia si piazza al secondo… (puntata 10 ottobre)

Eurogames
Alvin e Ilary Blasi conducono Eurogames

EUROGAMES, GIOCHI SENZA FRONTIERE: QUARTA PUNTATA IN DIRETTA

A Eurogames la Germania sembra aver recuperato posizioni e punti in classifica. L’Italia continua a dominare la graduatoria, ma ogni cosa si discute nei pochi minuti che separano le sei squadre alla fine della quarta puntata, che le vedranno impegnati nel temibile gioco del muro. Come di consueto, i contendenti devono scalare il piano inclinato sfruttando soltanto la forza delle loro braccia. Il concorrente della Germania arriva in cima, poi, per qualche strana ragione, riparte. La Grecia continua a non brillare, così come la Spagna, ferma a causa di una concorrente, Helena, sospesa a metà pendio. Le squadre sono pronte a conoscere il risultato della classifica del muro, che vale triplo. Primi i tedeschi, secondi gli italiani, terzi i polacchi, quarti i russi, quinti i greci, sesti gli spagnoli. La classifica definitiva vede trionfare la Germania con 75 punti, seguita dall’Italia con 68 punti, dalla Polonia con 58 punti, dalla Russia con 53, dalla Spagna con 48 e dalla Grecia, ultima con 27 punti. (Agg. di Fabiola Iuliano)

GERMANIA RECUPERA…”

Italia inarrestabile nella quarta puntata di Eurogames. Anche se il gioco dei vestiti tipici viene vinto dalla Germania, con gli azzurri a pari merito con Polonia e Spagna, seguiti da Russia e Grecia, la classifica generale li vede ancora in testa gli italiani con 43 punti. Seguono Russia e Germania al secondo posto con con 49 punti e la Polonia al terzo con 32. Fanalini di coda la Spagna, con 25 punti, e la Grecia, ferma in sesta posizione con soli 16 punti. La nuova gara vede le sei squadre alle prese con una prova artistica. I team devono trasportare dei cubi con il colore della loro nazione, fino a formare una delle opere più celebri di Picasso. Partono Grecia, Polonia e Russia. Seguono Italia, Spagna e Germania. La classifica provvisoria vede al primo posto la Germania, seguita da Spagna, Polonia (entrambe hanno giocato il Jolly) Russia, Italia e Grecia. La classifica totale provvisoria è invece così composta: Germania e Italia pari merito a 45 punti, Russia a 42, Polonia a 40, Spagna a 35 e Grecia 17. Manca la terza manche del fil rouge, giocano Italia e Grecia. Gli azzurri si piazzano secondi, i tedeschi primi. Ma manca una manche… (Agg. di Fabiola Iuliano)

RUSSIA E GERMANIA INSEGUONO, MA

Il “ruzzolone” mette in difficoltà la Germania, che in questa puntata di Eurogames continua a inseguire senza sosta l’Italia. La classifica di questo duello a due manche vede al primo posto la Polonia, seguita dalla Russia, dall’Italia e dalla Germania. Fanalini di coda Grecia e Spagna. La classifica generale si modifica di conseguenza. L’Italia resta al primo posto con i suoi 38 punti, ma la Russia è a un passo con 37 punti. Terza la Germania, che perde una posizione e totalizza 33 punti, seguita da Polonia (27 punti), Spagna (20 punti) e Grecia (15 punti). Per il nuovo gioco, il centro del campo è occupato da una cabina armadio. I concorrenti devono recuperare gli abiti tipici del loro paese contenuti al suo introno, lanciarli ai compagni di quadratura che a loro volta dovranno stenderli e farli arrivare, seguendo un ordine ben preciso, a destinazione. Iniziano Spagna, Grecia e Germania; seguono Italia, Polonia e Grecia. Vincono questa sfida… (Agg. di Fabiola Iuliano)

JURY CHECHI: “L’ITALIA STA ANDANDO MOLTO BENE”

La sfida dell’Insalata Mista di Eurogames contribuisce a confermare il successo dell’Italia in questa quarta puntata. Gli azzurri si piazzano infatti secondi subito dopo la Spagna, a pari merito con la Grecia. La classifica generale si modifica così: sesta la Grecia (13 punti), quinta la Spagna (19 punti), quarta la Polonia (21 punti), terza la Germania (30 punti), seconda la Russia con 32 punti, in vetta l’Italia con 34. Intanto è tutto pronto per la seconda manche del fil rouge, che vede duellare, dopo Russia e Germania, Spagna e Polonia. I risultati di questa sfida, lo ricordiamo, verranno svelati soltanto a fine serata. Chi vincerà? Prima di scoprirlo, la gara riparte dal gioco del “Ruzzolone”, nel corso del quale i concorrenti devono rotolare all’interno di enormi ruote, portando con sé un massimo di tre pezzi di formaggio. Partono Italia, Spagna Grecia, seguono Russia, Polonia e Germania. Lo scopo è comporre l’intera forma al di là del percorso a ostacoli. Riusciranno gli azzurri a mantenere il primato? (Agg. di Fabiola Iuliano)

ITALIA ANCORA IN TESTA, RUSSIA E GERMANIA INSEGUONO

A Eurogames, Grecia e Spagna duellano nella seconda manche della Vodka: i concorrenti delle sei squadre, per ottenere il vantaggio, devono percorrere un tragitto a ostacoli travestiti da enormi patate, scivolando lungo un pendio con dell’acqua. Lo scopo è quello di trattenere, con i loro costumi, una certa quantità di liquido che, una volta spremuto, regalerà la vittoria alla squadra che ne ha raccolto di più. La classifica di questa manche vede primi i russi, secondi gli spagnoli, terzi i tedeschi, quarti gli italiani, quinti i polacchi e ultimi i greci, con la Russia raddoppia i punti per aver giocato il Jolly. La classifica totale è quindi la seguente: all’ultimo posto troviamo la Grecia, seguita da Polonia, Spagna, Germania, Russia e Italia. La Spagna e la Polonia, però, hanno ancora a disposizione il jolly, che nelle prossime manche, raddoppiando il oro punteggi, potrebbe agevolarli. La sfida continua dall’insalata mista: i concorrenti, vestiti da ingredienti, devono scalare il muro, conquistare il sale e tuffarsi nell’insalatiera. Partono Germania e spagna, seguono Italia e Grecia. (Agg. di Fabiola Iuliano)

AZZURRI INARRIVABILI, GRECI E SPAGNOLI ULTIMI

Nella sfida della “Tempesta” di Eurogames gli Italiani primeggiano, ma devono fare i conti con una penalità: secondo il team di giudici capitanati da Jury Chechi, i tre partecipanti non sarebbero riusciti a restare in equilibrio contemporaneamente sulla piattaforma. Tuttavia, l’Italia riesce a primeggiare, rimanendo ben salda in prima posizione. Ecco la classifica provvisoria: al primo posto c’è l’Italia (18 punti), seguita dalla Germania (15 punti), dalla Grecia e dalla Spagna a pari merito con 7 punti, la Polonia (5 punti) e la Russia (4 punti). La sfida riparte dal gioco del Pallodromo: i concorrenti delle sei squadre devono attraversare un percorso a ostacoli racchiusi in una enorme sfera trasparente. Trionfa la Russia, seguita da Italia, Polonia, Germania, Spagna e Russia. La classifica generale si modifica così: quinti, e per il momento ultimi, i greci; quarti spagnoli e polacchi, terzi i russi, secondi i tedeschi, primi gli italiani. La sfida riparte dalla gara delle patate con Italia e Polonia. (Agg. di Fabiola Iuliano)

PENALITÀ PER L’ITALIA? JURY CHECHI CONFERMA

Nel nuovo gioco previsto da Eurogames, l’Italia si ritrova a difendere il suo primo posto nella classifica provvisoria in una sfida piena di ostacoli. Prima, però, arriva il momento della prima manche del fil rouge, dove i concorrenti devono trasportare dei secchi colmi d’acqua, al fine di riempire un cilindrone, attraversando una piattaforma “disturbata” dagli avversari. Giocano Russia e Germania. Chi vincerà? In attesa di scoprirlo, le squadre devono vedersela con il nuovo gioco, “La Tempesta”: tre concorrenti devono recuperare i pezzi di una colonna greca, trasportandoli, da una parte all’altra della piscina, attraverso una piattaforma galleggiante; ma nel farlo sono “disturbati” dagli avversari, che con alcuni gavettoni tentano di simulare una tempesta. Partono Spagna e Russia, seguono Italia e Germania. I tedeschi raggiungono la sponda opposta mentre gli azzurri cadono. Ripartono immediatamente, ma, spiega Ilary Blasi “sono troppo stanchi”. L’Italia si riprende e riesce a primeggiare, ma Juri Chechi anticipa: “Ci saranno delle penalità”. (Agg. di Fabiola Iuliano)

JURY CHECHI FA LA VERTICALE

A Eurogames Alvin e Ilary Blasi decidono di scendere in campo. Aprono in fatti la puntata destreggiandosi con la prova del muro, il temibile pendio inclinato da scalare con la sola forza delle braccia, che mette in crisi tutti i concorrenti. Intanto, Germania, Italia, Russia, Spagna, Polonia e Grecia sono pronte a mettersi in gioco. La prima sfida è quella della Regata delle zucche: due concorrenti devono traghettare una zucca gigante, contenente ben due partecipanti, che surfa attraverso la piscina. Italia, Germanie Grecia giocano il jolly. Partono Italia e Spagna: gli azzurri primeggiano nella prima fase, completandocon successo anche la seconda delle balle di fieno con 1,38 minuti. Segue, pochi secondi dopo, la Spagna. La second anche si disputa tra Grecia e Germania: entrambe giocano il jolly. Dopo di loro tocca a Polonia e Russi, ma Jury Chechi promette: “se l’Italia vince il gioco, io scendo questa rampa in verticale”. E l’Italia trionfa. La classifica provvisoria è la seguente: al primo posto troviamo Italia, seguita da Germania, Spagna, Grecia, Russia e Polonia. (Agg. di Fabiola Iuliano)

TEMPESTA” IN ARRIVO, ALVIN “RISATE E…”

Le nuove sfide di Eurogames, i Giochi Senza Frontiere di Canale 5, si aprono proprio in questi istanti. Ad annunciarli, come di consueto, è Alvin, che a pochi minuiti dalla puntata ha chiamato a raccolta tutti i suoi fan sui social: “Questa sera come ogni giovedì faremo una seduta di leggerezza, risate e tifo su Canale 5 […] per la nostra Italia!”, ha scritto il co-conduttore sul suo profilo Instagram. “Ti aspettiamo sul divano coi pop corn!”. A dispetto del calo di ascolti registrato nelle ultime settimane, sono molti i telespettatori che sul web ogni giovedì sono in attesa di seguire Eurogames, che questa sera, oltre alle sfide più tradizionali, si arricchirà con il gioco della “Tempesta”: “Finalmente una bella trasmissione!”, scrive una telespettatrice sui social. “Siete troppo forti… […] Finalmente un programma leggero divertente senza litigate”, aggiunge un altro. E poi ancora: “non vediamo l’ora di farci 2 risate”. E chissà che questa quarta serata non regali la tanto agognata vittoria alla nostra nazione: “Ci vediamo stasera Alvin per tifare la nostra Italia”, scrive una fan. (Agg. di Fabiola Iuliano)

PROVA DECISIVA PER ILARY BLASI

Eurogames spera stasera di aumentare lo share visto che la media provvisoria è ferma al 14,2%. Risultato sicuramente poco lusinghiero che potrebbe, in caso di ulteriore calo, costare la chiusura anticipata del programma. Sulla questione si è espresso lo storico conduttore Ettore Andenna che, come è possibile leggere più in basso, ha spiegato il suo punto di vista sul flop. Ricordiamo che le squadre protagoniste di questa puntata sono San Felice (Italia); Norimberga (Germania); Atene (Grecia); Gniezno (Polonia); Ekaterinburg (Russia); Monforte (Spagna). Jury Chechi, come ogni settimana, giudicherà la regolarità della gara. Ricordiamo, infine, un piccolo aneddoto su Giochi senza Frontiere. L’idea del programma fu del presidente francese Charles de Gaulle, che voleva che i giovani francesi e tedeschi si incontrassero in un torneo di giochi allo scopo di rafforzare l’amicizia tra Francia e Germania. Nel 1965, tre francesi proposero l’idea dei giochi anche ad altri paesi europei. (Aggiornamento di Anna Montesano)

EUROGAMES, LA PROVA TEMPESTA E IL JOLLY

Tra poche ore ci sarà un nuovo appuntamento con Eurogames, dove l’Italia proverà ad ottenere la prima vittoria di tappa. Ricordiamo che oltre ai giochi classici ci sarà la novità Tempesta. Per superare la prova i partecipanti dovranno travestirsi da antichi greci e affrontare le intemperie del Mar Egeo, saltando da un’isola all’altra per raggiungere la fine del percorso e costruire la colonna della propria nazione nel minor tempo possibile. Inoltre le squadre potranno decidere se utilizzare o meno per questa sfida il jolly così da raddoppiare il punteggio. Una ghiotta occasione quindi per ribaltare le sorti della gara. Nella scorsa puntata questa è stata la classifica: 1 – Germania (Colonia), 2 – Russia (Mosca), 3 – Polonia (Poznan), 4 – Spagna (Astorga), 5 – Italia (Catania), 6 – Grecia (Isole Cicladi). (Aggiornamento di Anna Montesano)

ETTORE ANDENNA PARLA DEL FLOP

Questa sera va in onda una nuova puntata di Eurogames, lo show condotto da Ilary Blasi e Alvin che, nelle ultime settimane, ha però registrato un forte calo negli ascolti. A commentarlo è Ettore Andenna, che ha condotto ben 103 puntate di Giochi senza frontiere. Ai microfoni di Fanpage, Andenna dichiara: “Cosa non ha funzionato? Tutto. Ti svelo una cosa. La produzione mi aveva chiamato a luglio e mi aveva chiesto la disponibilità a una consulenza e io ho detto di sì. Dopodiché non ho sentito più nessuno.” Ammette però di avere un dispiacere in particolare: “È una sofferenza perché hanno venduto ‘Eurogames’ come il rifacimento di ‘Giochi senza frontiere’. Il mio dispiacere è che ora passeranno concetti come: ‘Non è più l’epoca dei ‘Giochi”, ‘È stato un errore rifare i ‘Giochi’, ‘I ‘Giochi’ sono anacronistici’. Non è giusto. Dipende da come si fanno. L’anno prossimo, in estate, la Francia rifarà ‘Giochi senza frontiere’, quelli veri, e faranno vedere come si fanno.” (Aggiornamento di Anna Montesano)

EUROGAMES, NUOVA SFIDA OGGI 10 OTTOBRE

Eurogames si prepara a tornare in onda questa sera con una nuova puntata e un nuovo scontro al vertice tra la Polonia, la Russia, la Germania, la Grecia, la Spagna e l’Italia. Chi non conosce ancora i dettagli dei partecipanti di questa nuova serata può vedere un simpatico video in cui le coppie si presentano parlando in italiano e mettendo in mostra alcune delle loro qualità a cominciare dalla simpatia. C’è chi fa la capriola, chi la verticale, chi si limita a salire sulle spalle del compagno, e chi da appuntamento a questa sera per una sfida che potrebbe regalare la vittoria proprio all’Italia ancora a secco dopo settimane di giochi. Nemmeno la paella è riuscita a premiare l’Italia, cosa ne sarà della nuova coppia che arriva da San Felice questa sera? Arturo e Lucrezia sono pronti per la loro missione, e voi? Ecco la presentazione delle coppie in questo video. (Hedda Hopper)

EUROGAMES, ANTICIPAZIONI PUNTATA 10 OTTOBRE

Eurogames, il nuovo Giochi senza frontiere, torna in onda oggi, giovedì 10 ottobre, in prima serata su canale 5. Ilary Blasi e Alvin, dal parco divertimenti di Cinecittà World a Roma in cui è stato allestito il set di tutti i giochi per un totale di 8000 mq, conducono un nuovo appuntamento del game show che, dopo un’ottima partenza, continua a perdere consensi come è facile evincere dal calo degli ascolti. La terza puntata di Eurogames, infatti, è stata seguita solo da 2.069.000 spettatori, pari al 10% di share e perdendo la gara degli ascolti con Raiuno che ha vinto ancora la serata con la fiction Un passo dal cielo 5. Per la Blasi e Alvin, dunque, è arrivato il momento del grande esame finale. Con i loro sketch e le loro semplicità, riusciranno ad incollare i telespettatori ai teleschermi?

EUROGAMES, GIOCHI SENZA FRONTIERE: PRIMA VITTORIA PER L’ITALIA?

Le sei nazioni che, ogni settimana, partecipano ad Eurogames, Giochi senza Frontiere, sono sei nazioni: Italia, Spagna, Germania, Grecia, Polonia e Russia. Le squadre protagoniste di questa puntata sono San Felice (Italia); Norimberga (Germania); Atene (Grecia); Gniezno (Polonia); Ekaterinburg (Russia); Monforte (Spagna), ma chi trionferà? A vincere le prime tre puntate sono state la Germania che ha trionfato due volte e la Russia. L’Italia, invece, ha solo sfiorato il trionfo classificandosi quarta nella prima puntata, seconda nella seconda puntata e quinta nella terza puntata. Nonostante il grande impegno con cui i concorrenti hanno affrontato le numerose prove, la vittoria non è ancora arrivata. Il giorno del trionfo, dunque, sarà oggi? A giudicare sulla regolarità della gara, come ogni settimana, sarà la giuria degli arbitri capitani da uno degli sportivi italiani più importanti ovvero Jury Chechi.

EUROGAMES, GIOCHI SENZA FRONTIERE: LE PROVE

Il gioco prevede nove prove che i concorrenti delle Nazioni partecipanti devono affrontare in squadra o singolarmente. Di queste prove, sei sono sempre diverse e sono dedicate alle nazioni partecipanti e alla loro storia. Questa settimana, su Eurogames, si abbatte la Tempesta: i concorrenti, vestiti da antichi greci, dovranno sfidare le intemperie del Mar Egeo, saltando da un’isola all’altra, per arrivare alla fine del percorso e costruire la colonna della propria nazione nel minor tempo possibile. Ogni nazione, inoltre, ha la possibilità di utilizzare il jolly per raddoppiare il proprio punteggio. Le tre prove fisse, invece, sono il Fil Rouge, il Pallodromo (una palla trasparente dentro la quale i concorrenti dovranno correre e affrontare un percorso a ostacoli) e il Muro dei campioni (una parete di 13 metri, inclinata a 32 gradi, da scalare unicamente con la forza delle braccia). L’ultimo gioco triplica il punteggio e di conseguenza stravolge la classifica portando all’elezione della nazione vincitrice.

© RIPRODUZIONE RISERVATA