Europa dona 15 miliardi all’Africa/ Von der Leyen “Coronavirus? Serve sforzo globale”

- Raffaele Graziano Flore

Coronavirus, dall’Europa 15 miliardi per aiutare l’Africa. La presidente Ursula Von der Leyen: “Serve uno sforzo globale contro il virus: fra poche settimane avranno i nostri problemi”

Ursula Von der Leyen
Ursula Von der Leyen, Presidente Commissione Ue (LaPresse, 2019)
Pubblicità

L’Unione Europea ha deciso di destinare 15 miliardi di euro per aiutare tutti i suoi partner nel mondo a fronteggiare l’emergenza Coronavirus, diventata ufficialmente nell’ultimo mese una pandemia. L’annuncio è stato dato nelle ultime ore dalla stessa presidente della Commissione UE, Ursula von del Leyen, che in un tweet ha anche spiegato che lo stanziamento dei suddetti fondi servirà ad accendere un focus sulla situazione dell’Africa, un continente dove mancano non solo le risorse ma pure in alcuni casi il know-how per combattere il contagio da Covid-19, aspetto che rischia di trasformare nei prossimi mesi il continente in una vera e propria bomba, senza dimenticare che nell’ottica globale la pandemia potrà essere debellata solamente nel momento in cui non solo a livello europeo verrà adottata una strategia comune. “È nel nostro interesse assicurarci che la battaglia contro il Coronavirus sia vittoriosa in tutto il mondo” ha spiegato la von der Leyen in un breve video postato sui suoi canali social.

Pubblicità

CORONAVIRUS, LA UE DESTINA 15MLD DI FONDI ALL’AFRICA

“L’Africa tra qualche settimana potrebbe trovarsi ad affrontare gli stessi problemi che oggi abbiamo in Europa” ha spiegato nella breve clip di cui sopra la presidente della Commissione Europea, provando a prevenire le critiche (da una parte certamente puntuali se si pensa alle titubanze con cui si è risposto alla richiesta di aiuto dell’Italia e di nuovi strumenti per combattere la crisi economica e l’incipiente recessione) di coloro che vorrebbero quei 15 miliardi destinati agli stessi Stati Membri. “Al momento è possibile che questa crisi peggiori ancora, prima di migliorare: anche per questo solamente se saremo coordinati a livello globale possiamo avere delle speranze di sconfiggere il virus” ha concluso la von der Leyen che ha ricordato pure come altro denaro arriverà dai Paesi UE “in un autentico spirito di squadra europeo” e che tali fondi serviranno a coprire i bisogni immediati nel settore sanitario dei vari partner europei.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità