Europa League, il tabellone/ Accoppiamenti e partite: Inter vs Germania?

- Fabio Belli

Europa League, il tabellone. Gli accoppiamenti: Inter meglio della Roma sulla carta, le italiane affronteranno gli ottavi il 5 e il 6 agosto in Germania.

Europa League
Diretta sorteggio Europa League (repertorio LaPresse)

Il tabellone di Europa League ci dice che un eventuale incrocio tra le due squadre italiane ancora in corsa, cioè Inter e Roma, potrebbe avvenire solamente in finale, ma è decisamente troppo presto per pensarci, considerando che nerazzurri e giallorossi devono ancora disputare anche gli ottavi, poi eventualmente anche quarti e semifinali ovviamente sulla strada verso l’ipotetica finale che richiamerebbe alla memoria quella della Coppa Uefa 1990-1991, vinta dall’Inter in finale contro la Roma in quella che era ancora una doppia sfida, con vittoria nerazzurra per 2-0 all’andata a San Siro e insufficiente vittoria giallorossa per 1-0 al ritorno all’Olimpico. In precedenza, posto che agli ottavi ci attende una doppia sfida con il calcio spagnolo (Inter Getafe e Roma Siviglia), ecco che il cammino dei nerazzurri potrebbe essere molto tedesco e non solo perché la Final Eight si svolgerà in Germania. Tutte le formazioni tedesche sono infatti dalla parte del tabellone Europa League dell’Inter, che così nell’eventuale quarto di finale affronterebbe la vincente di Rangers Bayer Leverkusen e poi in semifinale incrocerebbe una fra Wolfsburg, Shakhtar Donetsk, Eintracht Francoforte e Basilea. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

TABELLONE EUROPA LEAGUE: ACCOPPIAMENTI E PARTITE

E’ stato effettuato il sorteggio del tabellone di Europa League, con la competizione che andrà in scena in Germania ad agosto: le sedi sono situate nella regione Nord Renania-Vestfalia: si tratta di Colonia, Dusseldorf, Gelsenkirchen e Duisburg. I quarti, sempre in gara secca e a porte chiuse, sono in programma il 10-11 agosto; le semifinali il 16-17; la finale a Colonia il 21 agosto. Tutti appuntamenti che non si sovrapporranno con quelli di Champions in modo da avere un periodo ininterrotto di match internazionali tra il 10 e il 23 agosto. Al contrario della Champions League, tutti gli ottavi di Europa League devono essere ancora completati e, nel caso di Inter e Roma, del tutto disputati. Nerazzurri e giallorossi giocheranno in gara secca rispettivamente contro Getafe e Siviglia prima di accedere eventualmente alla final eight tedesca. In caso di passaggio del turno nel doppio confronto italo-spagnolo, ci sarà un cammino potenzialmente più agevole per l’Inter piuttosto che per la Roma, anche se al momento si è ancora nel campo delle supposizioni con gli ottavi ancora da terminare.

TABELLONE EUROPA LEAGUE: ROMA, OSTACOLI DALLA PREMIER

Roma-Siviglia e Inter-Getafe si sfideranno in gara unica, il 5 e 6 agosto a Gelsenkirchen e Duisburg. I giallorossi hanno un avversario ostico che ha quasi messo in tasca la qualificazione alla prossima Champions League: in caso di vittoria, dovranno affrontare la vincente tra Wolverhampton e Olympiakos, con gli inglesi che difenderanno al Molineux il pari con gol, 1-1, dell’andata. Avversario potenzialmente difficile è già giustiziere, ormai quasi un anno fa, del Torino nei preliminari della competizione. In semifinale poi c’è lo spauracchio Manchester United, che dovrà comunque, già ipotecata la qualificazione ai quarti, vedersela con una tra Copenaghen e Basaksehir. L’Inter invece dovrà prima sbrigarsela col coriaceo Getafe del tecnico Bordalas, definito discepolo del Cholo Simeone per il carattere agguerrito delle sue squadre. In caso di approdo ai quarti, l’Inter dovrà vedersela col Bayer Leverkusen, a meno che i tedeschi in casa non sciupino il 3-1 dell’andata contro i Rangers. In semifinale, potenzialmente una tra Basilea e Shakhtar Donetsk: tutte squadre dall’ampia esperienza internazionale, ma tecnicamente alla portata dei nerazzurri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA