Eva Henger, rivelazione choc dopo incidente”Rischiato di morire”/ “Ferite interne a cuore, polmone, vescica”

- Serena Granato

L’ex naufraga de L’isola dei famosi, Eva Henger, si apre sul rischio morte corso per via del terribile incidente subito in Ungheria e non solo: le dichiarazioni choc

Eva Henger Mercedesz Instagram 640x300
Eva Henger e la figlia Mercedesz (Instagram

L’isola dei famosi, Eva Henger si apre in un’intervista inedita: le dichiarazioni sull’incidente

Mentre la figlia Mercedesz Henger concorre da finalista per la vittoria del montepremi finale a L’isola dei famosi 2022, quando si avvicina la finale del reality prevista per il 27 giugno 2022 in prima serata su Canale 5, Eva Henger si racconta in un’intervista intimista concessa a Novella 2000, senza risparmiarsi sui rapporti turbolenti che ha con la giovane naufraga, a cui però è riuscita a riavvicinarsi. In occasione del nuovo intervento a mezzo stampa, tra le altre dichiarazioni, Eva Henger si pronuncia anche sul terribile incidente subito in Ungheria insieme al ritrovato marito Massimiliano Caroletti (che lei ha spostato nel 2013), che ha segnato la morte di due persone e per cui lei ha riportato delle gravi complicazioni, tanto da subire due interventi chirurgici e non riuscire a camminare.

“Ancora piango spesso per tutto quello che è successo -fa sapere Eva Henger nel nuovo intervento-.  Mi viene in mente l’incidente, le due persone che non ci sono più. Mi dispiace tantissimo. Quando riuscirò a camminare e uscirò, vorrei andare a porgere i fiori per loro e dire due parole. Non è importante di chi sia stata la colpa. Nessuno è uscito di casa con l’intento di fare del male a qualcuno”. Lo sfogo poi prosegue con parole via via sempre più intrise di dolore: ” La cosa importante è che a questa tragedia abbiamo partecipato in quattro e ora in due non ci sono più”.

Eva Henger fa una rivelazione sconvolgente

A distanza di 47 giorni dal brutale accadimento, accusa ancora dei dolori molto forti, anche se è riuscita a stare in piedi per dei brevi intervalli di tempo, cosa che le fa ben sperare di poter tornare a camminare come prima: “È stato stupendo vedere un miglioramento perché ci sono stati momenti bruttissimi di depressione e momenti di speranza, emozioni che andavano e venivano diverse. Ci sono giorni in cui ho dei dolori allucinanti, molto forti e altri in cui ne ho meno. Per esempio a volte ho tanto dolore all’osso sacro e al bacino”. Poi si lascia andare al racconto di un aneddoto particolare: “Invece, quando siamo usciti dalla clinica e ci siamo fermati ad un centro commerciale a fare la spesa per comprare delle cose necessarie, è stato bellissimo. Quel giorno stavo proprio bene, anche se stavo sulla carrozzina”.

Inoltre, in occasione dell’intervento intimista, Eva Henger  ammette di aver rischiato di morire per i danni riportati in seguito al terribile incidente: “I medici mi hanno detto sinceramente che per le ferite da me riportate internamente, cuore, polmone, vescica, di solito il 70% delle persone muore”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA