Extreme Rules 2021/ Wrestling WWE, Reigns e Becky Lynch campioni: tutti i risultati

- Alessandro Rinoldi

Extreme Rules 2021, wrestling WWE: scopriamo insieme cosa è successo la scorsa notte alla Nationwide Arena di Columbus, i risultati

extreme rules 2021 640x300
Extreme Rules 2021

Dopo l’Extreme Rules 2021 tenutosi questa notte, Roman Reigns è rimasto Universal Champion, così come Becky Lynch che è restata campionessa. Grande spettacolo durante il main event, quello appunto fra Roman Reigns e Finn Balor: alla Nationwide Arena di Columbus, Ohio, Balor sembrava sul punto di divenire Campione universale, ma dopo che si è spezzata la terza corda del ring, lo stesso è caduto dal paletto, facendo così un clamoroso assist proprio a Reigns che ha poi chiuso l’incontro con la Spear. Come anticipato sopra, è rimasta campionessa anche Becky Lynch, nel match valevole per la Women’s SmackDown Championship contro Bianca Belair, interrotto da Sasha Banks, e di conseguenza terminato per squalifica.

Anche Charlotte Flair si è confermata vincitrice nel match contro Alexa Bliss valido per il titolo femminile di Raw. I campioni di coppia si confermano invece The Usos, superando la sfida contro gli Street Profits, coppia di SmackDown, mentre Damian Priest ha avuto la meglio nel Triple Threat Match con Sheamus e Jeff Hardy. Infine da segnalare la vittoria di Liv Morgan nella sfida del kickoff con Carmella, e il successo del trio Big E, Xavier Woods e Kofi Kingston contro AJ Styles, Omos e Bobby Lashley. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

EXTREME RULES 2021. WRESTLING WWE, INFO STREAMING VIDEO TV: REIGNS VS DEMON BALOR!

L’estate si è conclusa da qualche giorno ma il clima è ancora caldissimo in WWE con Extreme Rules 2021, pay-per-view in programma nella notte italiana tra sabato 26 e domenica 27 settembre. Presso la Nationwide Arena di Columbus, in Ohio, andranno in scena sei incontri fra i quali spicca in maniera particolare l’Extreme Rules match che vedrà protagonisti il campione universale Roman Reigns e Finn Balor, in versione Demon King, con in palio la cintura e durante il quale tutto sarà permesso.

Grande attesa pure per il triple threat match in cui Sheamus difenderà lo United States Championship contro Damian Priest e Jeff Hardy mentre gli Usos proveranno a mantenere il titolo di coppia di Smackdown contro gli Street Profits di Angelo Dawkins e Montez Ford. La divisione femminile potrebbe inoltre rubare la scena ai colleghi se si pensa alle battaglie fra Becy Lynch e Bianca Belair e tra Charlotte Flair ed Alexa Bliss rispettivamente per lo Smackdown ed il RAW Women’s Championship, senza dimenticare il primo capitolo nella nuova faida fra Liv Morgan e Carmella.

WWE EXTREME RULES 2021: INFO STREAMING VIDEO E TV

L’evento pay-per-view WWE Extreme Rules 2021 andrà in onda in diretta dalle ore 02:00 italiane nella notte tra domenica 26 e lunedì 27 settembre acquistando l’evento, come di consueto, tramite il servizio in streaming WWE Network, la piattaforma ufficiale della compagnia di Stamford.

Attraverso gli account Twitter, Youtube, Twitch e Facebook della WWE, come sempre prima dell’evento vero e proprio dalle ore 01.00 italiane, dovrebbe inoltre essere trasmesso il Kickoff, della durata di un’ora, con i pronostici offerti da diversi ospiti ed anche un match in programma per la card finale. Il ppv non sarà quindi più visibile ed acquistabile su Sky come accaduto fino all’ultimo Backlash 2020 visto il passaggio di Raw, Smackdown ed anche NXT nelle mani di Discovery +, il servizio on demand del gruppo Discovery che ripropone le puntate dei vari brand in chiaro in differita su Dmax.

ALEXA BLISS E BIANCA BELAIR A CACCIA DELLE CINTURE

La serata di Extreme Rules 2021 garantirà ampio spazio al wrestling femminile con incontri di assoluto livello a cominciare dalla rivincita fra Becky Lynch e Bianca Belair per lo Smackdown Women’s Championship. L’irlandese è ritornata a sorpresa a Summerslam 2021 dopo i mesi trascorsi in maternità e, dopo essersi liberata di Carmella, che sostituiva a sua volta l’infortunata Sasha Banks, ha battuto la Belair strappandole la cintura nel giro di pochi secondi per la gioia dei suoi fan ma lasciando anche di stucco molti appassionati. La Lynch ha sin qui rifiutato di concedere un’opportunità all’ex campionessa, che ha ottenuto una chance uscendo vincitrice da un fatal 4 way qualche settimana fa, ed è stata obbligata quindi dai dirigenti Adam Pearce e Sonya Deville ad accettare il match per il ppv.

Avendo dimostrato un certo strapotere fisico dalla sua promozione da NXT, la EST della WWE Bianca Belair è desiderosa di tornare a vestire la cintura d’oro del brand blu e riconfermarsi al vertice della divisione. Discorso un po’ diverso invece per quanto riguarda lo scontro con protagoniste la campionessa Charlotte Flair ed Alexa Bliss per il RAW Women’s Championship. La Regina del ring si sente presa in giro dal fatto di dover affrontare “una donna adulta a cui piace giocare con le bambole”, come ha definito la rivale lo scorso lunedì, mentre la Bliss si interroga sulla scarsa personalità della Flair nel caso in cui non possedesse un titolo dopo aver fallito nel suo intento di coinvolgerla nel suo parco giochi. Ferita dal rifiuto di Charlotte di accettare la bambola Charlie, ora Alex punta a distruggere l’avversaria contando sui poteri della sua Lilly così da vivere il suo sesto regno titolato. Da seguire infine la sfida tra Liv Morgan e Carmella, entrambe grandi beniamine del pubblico, le quali hanno cominciato una faida da un paio di settimane nel circuito di Smackdown e durante cui la Morgan potrebbe finalmente emergere come prossima candidata alla cintura.

IL RITORNO DEL RE DEMONE E GLI ALTRI INCONTRI TITOLATI

Il culmine della notte di Extreme Rules 2021 sarà senza dubbio rappresentato dall’incontro per lo Universal Championship tra il campione Roman Reigns e Finn Balor, pronto a presentarsi con le sembianze del suo alter ego, il Demon King. L’irlandese aveva provato ad inserirsi nella corsa alla cintura già lo scorso agosto sebbene fosse stato poi John Cena ad aggiudicarsi un’opportunità titolata a Summerslam 2021 senza però riuscire a battere il Capo Tribù, minacciato quindi pure dal ritorno di Brock Lesnar che lo ha già messo nel mirino in vista di Crown Jewel in programma il prossimo mese. Ora il due volte campione di NXT, fallita una prima chance lo scorso 3 settembre durante Smackdown, ha deciso di affidarsi al Re Demone ancora una volta per provare ad avere la meglio sul leader dei Bloodline, attaccati ferocemente con l’ausilio anche di un bastone da kendo al termine dell’ultima puntata dello show blu. Nonostante i diversi oppositori già affrontati fino a questo momento, Reigns è adesso chiamato a superare la sfida più difficile da quando è diventato Universal Champion ricordando che si tratta di un Extreme Rules Match in cui, secondo il regolamento, tutto è permesso.

Nel frattempo gli altri membri della sua stable, ovvero i cugini Jimmy e Jey Uso, dovranno guardarsi le spalle dall’assalto allo Smackdown Tag Team Championship da parte degli Street Profits composti da Montez Ford ed Angelo Dawkins. I samoani stanno avendo il loro bel da fare nel supportare il Capo Tavola e non possono nemmeno permettersi di deluderlo continuano a regnare sulla divisione di coppia nonostante la voglia di Ford e Dawkins di poter diventare campioni per la seconda volta nella loro carriera, meglio ancora se alle spese degli Usos. Un duello su cui si hanno diverse aspettative è infine il triple threat match in cui Sheamus tenterà di difendere il suo United States Championship non solo contro Damian Priest ma pure contro Jeff Hardy. Il Guerriero Celtico continua a portare una vistosa maschera protettiva sul volto a causa della frattura al naso riportata in un incontro con Humberto Carrillo ma questo infortunio non ha certo compromesso il suo regno da campione degli Stati Uniti, messo in discussione dal lottatore di origini portoricane Priest e dal rivale di lunga data Hardy, con quest’ultimo che non ha per fortuna più proseguito la sua caccia al 24/7 Championship che aveva fatto storcere il naso ai fan. Pure in questo caso il compito di Sheamus è decisamente proibitivo dato che potrebbe perdere la cintura anche senza essere schienato dovendo fare i conti con l’esuberanza di Damian Priest e l’esplosività di Jeff Hardy, forse all’ultima possibilità titolata del suo percorso in WWE.

© RIPRODUZIONE RISERVATA